Come Guadagnare con gli NFT: 7 Strategie per Principianti

Copertina dell'articolo su come guadagnare con gli NFT. L'immagine rappresenta una moneta con dentro scritto NFT

Se sei un appassionato di criptovalute, è inevitabile che tu abbia sentito parlare del trend degli NFT, acronimo di non fungible tokens.

Essi rappresentano un asset unico, spesso appartenente a una collezione, come ad esempio un’opera d’arte digitale o un video che una volta acquistati saranno esclusivamente tuoi.

Negli ultimi anni, il mondo degli NFT ha suscitato grande scalpore a causa delle cifre fuori di testa, alcune volte giudicate senza senso, raggiunte da alcune opere d’arte digitali vendute in forma di token.

Dalle immagini di scimmie acquistate da personaggi come Eminem fino alle collezioni di NFT di Logan Paul, molte celebrità hanno deciso di entrare in questo mondo, in cui anche aziende nell’alta moda hanno deciso di usare questi asset digitali per le loro sfilate.

In questa guida, ti mostrerò quelle che ritengo essere delle ottime strategie per guadagnare con NFT, perfette per i principianti che vogliono saperne di più su questa nuova tipologia di investimento.

Cos’è un NFT?

NFT di Bored Ape Yatch Club, una delle collezioni di NFT più famose al mondo. Si tratta di una rappresentazione di una scimmia che vale 687 Ethereum
NFT di Bored Ape Yatch Club, una delle collezioni di NFT più famose al mondo

Prima di esplorare le strategie per guadagnare con gli NFT, bisogna sapere innanzitutto cosa sono e come funziona questo settore che ha attratto molti investitori. 

Come detto precedentemente, si tratta di un non fungible token unici che rappresentano asset digitali. Ogni NFT è unico e, di conseguenza, ha un valore associato alla sua rarità e importanza.

Ognuna di queste opere si basa sulla tecnologia blockchain, la quale garantisce trasparenza e immutabilità, la stessa utilizzata dalle criptovalute.

Grazie alla loro natura unica, gli NFT sono diventati una nuova forma di investimento in cui i collezionisti della nuova generazione possono acquistare, scambiare o vendere opere d’arte, video e altri tipi di attività digitali.

In alcuni campi gli NFT sono stati ampiamente adottati. Un esempio è il mondo del gaming, dove possono essere utilizzati come rappresentazione di personaggi o “skin”.

Altre piattaforme usano gli NFT per garantire un’esperienza fuori dal comune, come possedere un terreno nel metaverso da mettere in affitto o vendere una volta che ha aumentato il suo valore.

Anche gli artisti possono guadagnare con gli NFT, utilizzando questa tecnologia per creare e guadagnare soldi dalle loro opere d’arte in modo completamente nuovo.

Inoltre, gli NFT possono essere utilizzati per garantire la proprietà e l’autenticità delle opere d’arte digitali, risolvendo così un problema che da tempo affligge il mondo dell’arte digitale.

Oltre a esplorare il mondo degli NFT, se sei interessato ad ampliare ulteriormente le tue opportunità di investimento nel digitale, esistono anche le azioni legate al metaverso, una dimensione che sta guadagnando sempre più rilevanza nel mondo tecnologico e finanziario.

Approfondisci le migliori opportunità con la mia guida sulle azioni sul metaverso, per scoprire come aziende all’avanguardia stiano plasmando il futuro degli ambienti digitali interattivi.

Per approfondire → Cosa sono gli NFT? Definizione e Caratteristiche

Come Guadagnare con gli NFT: 7 Metodi

I modi esistenti per guadagnare con NFT sono davvero tanti, di seguito te ne mostrerò alcuni che spero possano aiutarti a trovare nuovi modi di generare un guadagno extra:

1. Investire in Nuovi NFT

Lista di alcune collezioni NFT in tendenza sulla piattaforma di scambio Opensea
Sezione “in tendenza” di OpenSea per trovare nuove collezioni da studiare

La strategia più comune e facile da comprendere per guadagnare con gli NFT è investire in nuovi progetti emergenti. Per fare questo, puoi cercare artisti emergenti o progetti che stanno rapidamente crescendo per poi investire in loro.

L’acquisto di NFT a un prezzo ragionevolmente basso può rivelarsi un investimento azzeccato. Appena l’autore o la collezione diventeranno famosi il prezzo del non fungible token potrebbe facilmente salire facendoti guadagnare.

Per trovare gli artisti emergenti e i progetti in crescita, puoi seguire le comunità online di appassionati di arte digitale e di NFT. In questo modo, potrai rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità e trovare le migliori opportunità di investimento.

Puoi anche considerare di investire in NFT più costosi che sono stati creati da artisti già affermati nel campo dell’arte digitale. Questi NFT hanno un valore intrinseco più elevato rispetto ai nuovi progetti emergenti e potrebbero rappresentare un investimento a lungo termine ancora più interessante.

Ad esempio, puoi considerare l’acquisto di NFT che rappresentano oggetti virtuali in giochi online. Questi NFT possono diventare molto preziosi se il gioco diventa popolare e la domanda per gli oggetti virtuali aumenta.

Alcuni NFT possono rappresentare delle carte collezionabili digitali. Un esempio è Sorare, dove è possibile acquistare carte di giocatori di qualsiasi squadra e partecipare a sfide settimanali per poter aumentare il valore della propria squadra.

Sezione "mercato" di Sorare, una piattaforma che permette di vendere e acquistare carte collezionabili di giocatori di calcio, football e NBA
Marketplace di Sorare

Questa tipologia di NFT la puoi acquistare a basso costo, ma, come per i casi precedenti, il loro valore potrebbe aumentare notevolmente se i giocatori diventano rari o performano bene.

Tuttavia, devi sempre avere a mente che il valore degli NFT varia significativamente, basta ricordarsi come Logan Paul ha perso più di 600mila dollari con un solo Token! Quindi assicurati sempre di fare la tua ricerca prima di investire i tuoi soldi.

Potresti anche considerare di diversificare il tuo portafoglio di NFT investendo in diverse categorie, come ad esempio i giochi o le carte collezionabili digitali.

Se sei alla ricerca di un metodo per fare profitto gli NFT potrebbero fare al caso tuo, ma come in ogni altro investimento è essenziale fare una ricerca accurata e diversificare il proprio portafoglio per ridurre i rischi e massimizzare i guadagni, ricordandosi quanto il mercato delle criptovalute in generale sia volatile rispetto ai mercati tradizionali.

2. Investire a Lungo Termine (HODL)

Rendimento con grafico della collezione di NFT "Famous Fox Federation" su MagicEden, una piattaforma di scambio NFT
Rendimento settimanale della collezione Famous Fox Federation

HODL, acronimo di “Hold On for Dear Life”, è una strategia molto popolare nella comunità di investitori, soprattutto tra chi investe in criptovalute.

Come si deduce dal nome, consiste nell’acquisire un NFT e mantenerlo a lungo termine, sperando che il suo valore aumenti nel tempo. Sebbene questa strategia rappresenti un modo a bassa esigenza di gestione, bisogna armarsi di pazienza e aspettare che il prezzo cresca.

Se sei alla ricerca di NFT appena creati, assicurati che chi sta dietro al progetto è realmente affidabile e abbia uno storico che giustifica il prezzo dei token. In questo modo, potrai avere un’idea migliore del potenziale di guadagno e del rischio associato all’acquisto di un NFT.

Inoltre, essendo un investimento, l’ideale è diversificare in progetti vari, acquistando opere di diversi artisti e progetti con l’obiettivo di minimizzare il rischio.

Esistono anche altre strategie che puoi utilizzare per investire in NFT, acquistando opere di artisti emergenti o di progetti appena nati. Anche in questo caso, è importante fare una ricerca approfondita per capire il potenziale di guadagno e il rischio associato all’acquisto di un NFT di questo tipo.

Ricordati, l’acquisto di NFT può essere considerato un investimento a lungo termine e il valore di un NFT può fluttuare molto nel tempo, come la maggioranza dei token nel mondo delle criptovalute.

Per questo motivo, è importante fare le tue scelte con attenzione e di essere paziente mentre aspetti che il valore dei tuoi NFT aumenti.

Infine, ricorda sempre di tenere sotto controllo il mercato dei NFT, in modo da poter agire tempestivamente in caso di fluttuazioni del valore dei tuoi NFT a seconda della tua strategia.

Ti interessa questo mondo? Scopri come guadagnare con le criptovalute

3. Play To Earn (gaming)

Il Play to Earn è un metodo innovativo per guadagnare con NFT giocando a videogiochi. Questo approccio offre un’esperienza di gaming diversa dal solito, in cui ogni giocatore può unire il divertimento al guadagno.

Alcuni esempi di giochi Play to Earn includono Axie Infinity, The Sandbox e molti altri.

Axie Infinity

Piccoli personaggi del gioco Play To Earn Axie Infinity

Axie Infinity è uno dei giochi più popolari del momento, basato su blockchain e incentrato su personaggi noti come Axies.

I giocatori possono guadagnare SLP, ovvero il token Smooth Love Potion, giocando partite oppure portando a termine missioni, che possono poi essere convertiti in criptovalute.

Il gioco ha anche una forte comunità di giocatori e una solida base di fan che continua a crescere.

The Sandbox

Fase di creazione di un avatar del gioco The Sandbox

The Sandbox rappresenta uno dei Play to Earn più noti che consente la monetizzazione tramite i personaggi del gioco e il farming degli stessi.

I giocatori possono guadagnare SAND, ovvero la moneta virtuale del gioco, anche partecipando a tornei e battaglie, e possono anche acquistare e vendere terreni virtuali all’interno del gioco.

Splinterlands

2 dei mostri presenti nel Play to Earn di carte collezionabili Splinterlands

Splinterlands è un gioco di carte collezionabili, ovviamente basato su blockchain, in cui i giocatori guadagnano il token nativo DEC (Dark Energy Crystals) partecipando al gioco composto da battaglie e sfide con i propri NFT.

Il gioco ha una vasta gamma di carte collezionabili e una grande comunità di giocatori, che lo rendono un’opzione interessante per coloro che cercano di guadagnare con gli NFT attraverso i giochi.


Esistono molti altri giochi Play to Earn disponibili e nuovi giochi vengono sviluppati continuamente.

Fai molta attenzione tuttavia a che Play to Earn giochi: è importante fare la tua ricerca sul gioco e partecipare a giochi che hanno una grande comunità di giocatori e una forte base di fan per massimizzare il tuo potenziale di guadagno.

È anche importante conoscere il mercato degli NFT e le piattaforme di vendita disponibili, in modo da poter vendere gli NFT guadagnati e ottenere un profitto.

Il Play to Earn può rappresentare un ottimo modo per guadagnare con gli NFT attraverso i videogiochi, ma richiede tempo e impegno per ottenere risultati.

Nei paesi asiatici è diventato rapidamente un metodo di guadagno diffuso, visto che con qualche ora di gioco al giorno si può raggiungere una somma non molto lontana dagli stipendi medi.

Essendo un gioco, ricordati di divertirti.

4. Staking NFT

Esempio di staking NFT nel Play To Earn Mobox
Staking di diversi NFT sul play to earn Mobox per guadagnare passivamente MBOX

Diventato sempre più popolare grazie alla sua semplicità, lo staking serve per guadagnare ricompense passive tramite gli NFT.

Come per le criptovalute, si bloccano gli NFT per un certo periodo di tempo e, in cambio, si ricevono ricompense in criptovalute o in NFTin tempo reale.

Questo metodo richiede l’utilizzo di un portafoglio di criptovalute e talvolta una quantità minima di NFT per iniziare.

Una delle ragioni per cui il metodo di staking è diventato sempre più popolare per guadagnare con gli NFT è il fatto che offre un modo costante per guadagnare una percentuale in ricompense passive più o meno variabili a seconda dei progetti, rimanendo però soggetti alle fluttuazioni di prezzo. 

Non tutti gli NFT possono essere messi in staking. I più comuni sono quelli legati alla DeFi, al Yield Farming e al Play to Earn.

Per iniziare, accedi alla piattaforma originale del creatore, cerca la sezione dedicata allo staking e seleziona gli NFT che vuoi vincolare. Il tuo guadagno finale dipenderà dalla quantità di token NFT inizialmente vincolati. Più NFT metti in stake, più guadagni.

Un di staking di NFT potrebbe essere quello di Yield Guild Games (YGG), dove gli utenti possono mettere in stake i loro NFT per partecipare ai giochi online e vincere delle ricompense in criptovalute.

In questo caso, gli utenti ricevono dei token YGG come ricompensa per il loro utilizzo di NFT all’interno dei giochi. Tali token possono essere utilizzati per ottenere una quota degli utili della piattaforma YGG o essere venduti per ricevere una ricompensa in crypto.

Questo sistema di staking di NFT consente agli utenti di valorizzare i propri asset digitali e di partecipare attivamente alla piattaforma di gioco.

È importante ribadire di valutare attentamente i rischi e le opportunità del metodo di staking prima di bloccare i tuoi asset per periodi prolungati.

Assicurati controllare il tuo portafoglio NFT, rivedendo la diversificazione  se necessario per massimizzare il tuo potenziale di guadagno a lungo termine.

5. Flipping di NFT

Esempio reale di flipping NFT. Profitto netto di più del 100% sulla rivendita di un NFT.
Più del 100% di profitto nella rivendita di un NFT fatta da me

Il Flipping rappresenta uno dei modi più classici per guadagnare in qualsiasi campo, e quindi anche per gli NFT.

Questa strategia consiste semplicemente nell’acquistare a un prezzo un asset, rivendendolo poi a una cifra superiore. Richiede un’attenta ricerca sui prezzi degli NFT e sulle tendenze di mercato, nonché una buona dose di pazienza, senza perdersi d’animo in caso di perdite, fanno parte del gioco.

Tuttavia, una volta che si ha imparato a padroneggiare questa strategia, un investitore può ottenere guadagni interessanti.

Il primo passo è sicuramente quello di trovare un NFT sottoprezzo. Ci sono diverse piattaforme online che offrono una vasta selezione di NFT, e alcuni di questi possono essere gemme nascoste con un purpose, ovvero una effettiva utilità.

Una volta che hai trovato un NFT interessante, devi fare la tua ricerca sui prezzi di mercato e sulle tendenze. Questo ti aiuterà a capire se il prezzo dell’ NFT è conveniente e se c’è una buona possibilità di guadagnare dalla sua rivendita.

Una volta acquistato, monitora il prezzo sia del tuo asset che di quelli appartenenti alla medesima collezione. Se il valore dell’ NFT aumenta fino a una percentuale che ti soddisfa, puoi considerare di rivendere l’NFT a un prezzo più elevato.

Ovviamente il prezzo può anche diminuire e in quei casi sta a te se conviene vendere in vendita.

Un consiglio potrebbe essere quello di impostare una percentuale di profitto a cui venderai, insieme a una percentuale di perdita massima che consentirai, proprio come nelle operazioni finanziarie quando si imposta il take profit e stop loss.

Infine, considera di utilizzare piattaforme di trading e scambio che offrono strumenti avanzati di analisi dei prezzi e delle tendenze del mercato degli NFT.

Questi strumenti possono aiutarti a prendere decisioni informate e a migliorare le tue possibilità di guadagnare con gli NFT.

Il flipping può quindi essere uno dei modi più interessanti per coloro che cercano di guadagnare con gli NFT, ma rimane fondamentale fare la propria ricerca e agire con un capitale che si è disposti a perdere.

6. Creare e Vendere NFT

Fase di vendita di un NFT appena creato su Opensea
Fase di messa in vendita sul mercato di un NFT creato su OpenSea

Se sei un artista digitale, oltre ad acquistare opere di altri creator, puoi pensare di disegnare la tua collezione NFT. Questo richiede una combinazione di talento artistico insieme a dimestichezza con piattaforme come OpenSea.

Ci sono molte altre cose che puoi fare per creare opere d’arte digitali uniche e attraenti: potresti creare caricature, oppure una collezione legata a un tema a te caro.

In questo modo, puoi creare un’opera d’arte digitale più complessa e interessante per i potenziali acquirenti dei tuoi NFT.

In caso tu abbia bisogno di perfezionare le tue tecniche di disegno, puoi pensare di partecipare a corsi e conferenze da dove trarre ispirazione.

Ci sono molte risorse disponibili online, come tutorial video, forum di discussione e programmi di formazione a pagamento, che possono aiutarti a migliorare le tue abilità e a conoscere meglio il mercato dei NFT.

Potresti anche creare collezioni su misura per terzi, promuovendo i tuoi servizi tramite portali di freelancing come UpWork o Fiverr.

Potresti infine creare una serie di NFT che rappresentano parti di una stessa opera, componibile solo acquistandoli tutti assieme. In questo modo, potresti attirare più acquirenti e guadagnare con gli NFT.

7. Minting di NFT

Fase di minting di una collezione NFT chiamata "Wasta Corp" sulla piattaforma MagicEden
Minting della collezione “Wasta Corp” su MagicEden

Partecipare al mint di un progetto è come acquistare un pacchetto di carte Pokémon: non si sa se si otterrà qualcosa di raro.

Il “minting” di un NFT consiste nel registrare un’opera digitale sulla blockchain, creando un’immagine autentica e inconfutabile dell’autenticità e della proprietà dell’opera.

Il minting degli NFT consente anche ai creatori di stabilire la rarità e la proprietà verificate delle proprie opere. Per la prima volta, i creatori possono pubblicare opere digitali in edizione limitata, autenticate sulla blockchain.

La proprietà è indiscussa e pubblica, consentendo ai creatori di creare comunità speciali e vantaggi esclusivi per coloro che detengono i loro NFT.

Ma i vantaggi del minting non riguardano solo i creatori. Progetti NFT spesso offrono un accesso anticipato ai propri NFT tramite il mint. Quando si fa il mint di un NFT da un progetto, si diventa il primo proprietario dell’opera, dato che il “mint” rappresenta l’iscrizione dell’opera sulla blockchain.

Perché il minting degli NFT è un ottimo modo per fare soldi? Una volta che hai fatto il minting dell’opera e sei diventato un NFT creator, c’è la possibilità di guadagnare molto.

In generale, il valore di un’opera NFT aumenta man mano che il suo creatore diventa più noto. Inoltre, il minting di NFT consente ai creatori di creare mercati di nicchia con un pubblico altamente specializzato.

Dove Acquistare gli NFT?

Esistono diversi luoghi in cui è possibile acquistare gli NFT. Ecco alcuni dei migliori store di NFT esistenti:

  • Opensea: una delle piattaforme NFT più popolari, se non la più utilizzata a livello globale, con una vasta selezione di NFT di diversi artisti e progetti può rappresentare il perfetto marketplace per la tua attività. Oltre alla possibilità di acquistare NFT, su Opensea è possibile creare e vendere collezionabili digitali pagando fees in Ethereum, aprire aste e partecipare a eventi online.
  • Binance: uno dei più grandi exchange crypto, che offre anche la possibilità di acquistare e vendere NFT. Su Binance è possibile comprare e guadagnare con gli NFT, oltre che investire i propri soldi in criptovalute o partecipare a programmi di staking e prestiti crypto.
  • Magiceden: è un marketplace su blockchain Solana ed è una piattaforma a due facce che permette sia la creazione che lo scambio di NFT. Magic Eden è noto per la sua piccola e unica commissione del 2% su tutte le transazioni.
  • Crypto.com: un’app per criptovalute che offre la possibilità di acquistare e vendere NFT. Crypto.com rappresenta principalmente un exchange di criptovalute tra i più utilizzati dagli investitori. Cerchi i migliori exchange? Ecco  la guida che fa al caso tuo!
  • Rarible: rappresenta un’altra piattaforma NFT molto utilizzata basata su blockchain Ethereum che consente agli utenti di creare, vendere e acquistare NFT.

Inoltre, è importante valutare attentamente la reputazione dei diversi siti online prima di effettuare un acquisto.

Alcuni store online offrono anche servizi di autenticazione per garantire che gli NFT siano autentici e che il loro valore sia garantito.

Conclusione

Esistono molte opportunità per guadagnare con gli NFT attraverso la compravendita di opere d’arte digitali, giochi e non fungible token di vario genere.

Tuttavia, è importante sottolineare che questa è una forma di investimento molto nuova ed emergente, quindi richiede molta ricerca e pazienza per capire bene come funziona il mercato dei token e degli NFT per ottenere il massimo profitto.

Per i principianti che vogliono saperne di più su come guadagnare con gli NFT, ci sono diverse strategie che possono essere utilizzate. Ad esempio, è possibile acquistare NFT di artisti emergenti o di giochi che stanno diventando popolari, in modo da poterli vendere in seguito a un prezzo più alto.

Inoltre, è possibile partecipare a airdrop, cioè distribuzioni gratuite di NFT da parte di progetti emergenti, e accumulare questi non fungible token per poi venderli quando il loro valore aumenta.

È importante ricordare che il valore degli NFT è altamente volatile e che gli investimenti in criptovalute sono sempre rischiosi.

Pertanto, ti consiglio di fare sempre la tua ricerca e di investire solo ciò che puoi permetterti di perdere. Ti consiglio di stare al passo con le notizie e le tendenze del mercato degli NFT per capire quando è il momento migliore per acquistare o vendere.

Ogni articolo non è da intendersi come consiglio finanziario. Questo articolo potrebbe contenere dei link affiliati. Per maggiori informazioni, visita la pagina disclaimer. In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei. La classifica di app, piattaforme e servizi, può essere condizionata da scelte personali e/o accordi commerciali.

Blogger dal 2020, appassionato di guadagno online, investimenti online e finanza personale. Il mio obiettivo è rendere più semplice e accessibile il mondo del guadagno online.