Come Guadagnare Vendendo Foto Online: Migliori Piattaforme

Guadagnare vendendo foto - Copertina

Appassionati di fotografia all’appello! Ci sono buone notizie. Se stai cercando un modo per vendere foto online e guadagnare qualche soldo con la tua passione, sei nel posto giusto.

La fotografia non è solamente un hobby. Personalmente ritengo che questa disciplina sia molto impegnativa e soprattutto ha bisogno di molta creatività e un investimento del tempo. Ovviamente, come qualsiasi argomento trattato nel mio blog, ti farò capire che ci sono tanti modi per unire l’utile al dilettevole. 

Che tu sia un professionista o che ti piaccia semplicemente fare belle fotografie con lo smartphone, in questo articolo ti spiegherò tutti i modi per guadagnare vendendo online le tue foto

Tra i tanti modi che ti illustrerò, sono certo che troverai la soluzione che può fa per te per iniziare a far crescere il tuo conto in banca insieme al tuo rullino.


Consigli su Come Scattare delle Ottime Fotografie

Prima di entrare nel vivo dell’articolo e spiegarti quali sono i modi più semplici per guadagnare dalla vendita delle tue foto, sicuramente potrebbe esserti utile qualche consiglio per migliorare i tuoi scatti

Innanzitutto, partiamo dalla creatività. Di certo la creatività non va insegnata o spiegata, ma è una dote innata in ognuno di noi, il mio consiglio è quella di esercitarla al meglio. Ogni dettaglio può essere un perfetto soggetto per le tue fotografie, perciò scatta più che puoi fino a trovare il tuo stile e raggiungere il tuo obiettivo. Mettiti alla prova e sperimenta, passa dai paesaggi ai ritratti, dalle immagini macro fino alla street photography. 

Altro consiglio riguarda, invece, l’attrezzatura. Per iniziare a vendere le tue fotografie non avrai bisogno per forza dell’ultima reflex uscita, che richiede un investimento piuttosto dispendioso in termini economici. Può bastare, infatti, un semplice smartphone con una buona fotocamera o una qualsiasi macchina fotografica. Potrai, anche, sperimentare qualche nuovo obiettivo sulla tua vecchia macchina reflex. 

Puoi anche prendere in considerazione l’usato o il noleggio dell’attrezzatura come flash e obiettivi speciali se hai voglia di metterti alla prova con qualcosa di più professionale. Ciò che ti può servire, poi, è un treppiedi, perfetto soprattutto per i paesaggi o per le lunghe esposizioni.

Treppiede Nella Fotografia

Strumenti per la Post-Produzione

Si passa, poi, alla post-produzione, fondamentale per migliorare le fotografie e ottenere il risultato sperato. Ci sono tantissimi software dedicati a migliorare le fotografie, ma anche app molto semplici da usare direttamente dal tuo smartphone. 

Di certo conoscerai Adobe Photoshop e Lightroom, i leader indiscussi del fotoritocco, ma potrai optare anche per soluzioni più economiche e anche più semplici da utilizzare. 

Da Google Play e App Store potrai trovare app per smartphone molto interessanti come VSCO, Snapseed, ma anche PIXLR disponibile da desktop. 

Per imparare a migliorare le tue post-produzioni esistono due metodi: studiare (acquistando qualche corso) e sperimentare facendo tanta pratica. Una volta imparato a scattare delle splendide fotografie sarai pronto a guadagnare vendendo le tue immagini.

Come Guadagnare con le Foto: Piattaforme online

Il web è pieno di siti di raccolta di fotografie, alcuni gratuiti, e altri a pagamento. Molti fotografi hanno scelto così di cedere le proprie foto al pubblico, in cambio di un guadagno

Queste piattaforme sono molto semplici da utilizzare. Basta registrarsi, caricare le migliori fotografie e vedere crescere il tuo guadagno in base ai download. Penserà a tutto il sito, mentre tu puoi metterti comodo ad aspettare che i tuoi profitti crescano. 

I guadagni variano in base al prezzo imposto, o al numero di vendite, perciò non tutte le piattaforme garantiranno enormi guadagni, ma rappresentano degli ottimi punti di partenza, soprattutto per i principianti che hanno voglia di mettersi in gioco e iniziare a guadagnare con la propria passione. Ma vediamo, adesso, quali sono le migliori 7 piattaforme per vendere le tue fotografie.

Getty Images

Se vuoi vendere foto online, uno dei leader del settore è sicuramente Getty Images, un marketplace di fotografie che conta oltre duecentomila collaboratori.

Per ogni cliente che acquista una licenza, tu guadagni una commissione calcolata come percentuale del prezzo pagato dal cliente. Il guadagno può variare per ogni fotografia ma più sono i contenuti presenti nel tuo portfolio che rispondono alle richieste dei clienti, maggiore è la possibilità di guadagno.

Getty Images riconosce oltre il 15% del prezzo di vendita di un’immagine, ma promette una percentuale maggiore se rendi l’immagine esclusiva del sito. Il prezzo per le immagini singole parte da 50 sterline per l’acquisto, ma il tipo di licenza o piano di abbonamento acquistato dal cliente determina il modo in cui viene calcolata la percentuale.

Guadagnare vendendo foto con Getty Images

Picfair

Una delle piattaforme migliori per iniziare a vendere le fotografie online è Picfair. La sua caratteristica principale è la libertà di stabilire il prezzo. Sarai tu, infatti, a scegliere il costo delle tue foto e naturalmente più il prezzo è basso e più quella foto venderà. 

Ma  questa libertà è ideale soprattutto per le foto di alta qualità, che potranno essere vendute al prezzo migliore. 

In più, Picfair permette di scegliere di concedere in licenza per pubblicità, moltiplicando il prezzo per dieci volte quello stabilito. Perciò, se hai stabilito un prezzo standard di 20 euro, le immagini con licenza pubblicitaria costeranno 200 euro.  

Non mancano, poi, video tutorial e articoli utili per migliorare la tecnica e per aumentare la probabilità di vendere le tue foto sulla piattaforma.

Vendere Foto con Picfair

EyeEm

Un ottima piattaforma per vendere foto online è EyeEm, una piattaforma intuitiva, comoda, e facile da usare. Si tratta di un sito di condivisione di fotografie, ma che permette anche di vendere nel suo Marketplace. 

Ogni vendita che riceverai verrà divisa al 50% con te, e i prezzi di listino delle foto oscillano da 30 a 200 dollari. 

In più, con EyeEm ui potrai metterti alla prova partecipando a missioni a tema, e migliorare le tue foto grazie ai tutorial e agli articoli che vengono pubblicati regolarmente.

Vendere Foto su Eyeem

Foap

Così come con EyeEm, anche Foap divide i guadagni con te. Per iniziare a vendere le tue foto, basta scaricare l’app da Google Play o Apple Store e iniziare a caricare le tue fotografie migliori. I prezzi delle foto si aggirano intorno agli 8 dollari. 

In più, ogni giorno potrai partecipare a missioni nuove e concorsi per mettere in gioco la tua creatività e vincere i contest, oltre a centinaia di dollari messi in palio.

Dreamstime

Altra piattaforma interessante per iniziare a guadagnare vendendo foto è Dreamstime, in cui più la foto viene acquistata e più guadagni. Tuttavia, i prezzi per i principianti non superano gli 1,80 dollari, ma è ottima per iniziare. 

Infatti, il tutto viene gestito da una comoda app gratuita scaricabile da Google Play o Apple Store, ideale per vendere le immagini scattate da smartphone.

Dreamstime

Alamy

Con oltre 240 milioni di immagini, Alamy è una grandissima piattaforma che permette di vendere foto online. 

Una volta diventato collaboratore, Alamy ti metterà a disposizione una gamma di strumenti che ti informano sulle esigenze dei clienti e le analisi per aiutarti a capire cosa si vende meglio.

In questo caso si tratta di una collaborazione regolata da un vero e proprio contratto, ma sempre aperti e semplici, con un periodo di preavviso di 45 giorni. Di certo questa è una delle soluzioni migliori per iniziare a vendere le fotografie, ma è anche più impegnativo delle altre alternative. 

Guadagnare con Alamy

Tuttavia, il loro programma di contribuzione studentesca ti dà il 100% del prezzo di vendita delle tue immagini per 2 anni. Purtroppo, la tua università dovrà già fare parte del programma, e si tratta principalmente di università britanniche. 

Alamy calcola che le immagini in genere vengano vendute a circa 70 sterline ciascuna. Ma le foto potrebbero costare da 16 a 400 sterline a seconda dell’utilizzo delle foto. 

Se non sei uno studente o la tua università non è registrata, il pagamento è del 50%. In più, la vendita di fotografie scattate da smartphone, tramite la loro app Stockimo disponibile solo App Store ti fa guadagnare un ulteriore 20% in più! 

Condizioni molto invitanti, soprattutto tenendo presente che ad oggi Alamy ha incassato $ 180 milioni in pagamenti ai fotografi.

Consigli per Utilizzare le Piattaforme

Per iniziare a vendere foto online in stock potrebbero esserti d’aiuto alcuni semplici consigli che ti aiuteranno a guadagnare più velocemente e più facilmente. 

Prima di tutto punta sulla qualità delle immagini, con scatti nitidi, ma prediligi la semplicità. Sono molto apprezzate le fotografie con persone, ma tieni presente che potrebbe esserci bisogno di un modulo di liberatoria per pubblicare queste immagini. 

Quando post-produci le fotografie, non esagerare con i colori e rendi le immagini più realistiche possibili. Solo quando avrai dimestichezza con i software potrai giocare con gli effetti creando dei veri capolavori. Non dimenticarti di dare uno sguardo alla concorrenza. Prendi spunto dai siti di ricerca delle immagini e migliora i tuoi scatti scegliendo i soggetti migliori.

Approfitta dei corsi e dei tutorial proposti dalle diverse piattaforme per migliorare le tue fotografie, in modo da guadagnare sempre di più, e tieni d’occhio i gusti dei compratori

Un altro super consiglio che posso darti è quello di provare a vendere le tue foto online su più piattaforme per capire quale si rivela più conveniente. È, però, importante controllare i termini e le condizioni sia sui pagamenti che in caso di cancellazione dell’account per evitare spiacevoli sorprese. 

Infine, quando si pubblicano le fotografie su queste piattaforme è fondamentale utilizzare le parole chiave più pertinenti in modo che le tue immagini escano subito tra i primi risultati delle ricerche.

Vendere le tue Foto Online Come Stampe

Vendere foto online su piattaforme stock non è l’unico modo per poter guadagnare con le tue foto. Una valida alternativa è quella di venderle come stampe, o t-shirt, calendari e tanto altro. Un’idea creativa, che richiede sì un maggiore impegno, ma che porterà anche a guadagni più alti.

Potrai proporre le tue foto per realizzare carte speciali per la fotografia, shopper e t-shirt personalizzate, ma anche segnalibri. 

Non tutti sanno che un modo facile e veloce per vendere le proprie fotografie è quello di sfruttare i social. Ma non solo. Il mondo del web oggi è il vero negozio, e tu potresti aprire il tuo!

Con un investimento minimo potrai aprire il tuo sito web e pubblicare i tuoi scatti migliori, proponendo stampe o scatti personalizzati, o semplici download. Un portfolio digitale che potrà aprire le porte ad un grande successo.  

E se vuoi crescere ancora di più potrai aggiungere al tuo sito anche la funzione e-commerce che potrebbe richiedere un investimento più oneroso, ma porterà sicuramente più guadagni. In alternativa potresti affidarti a negozi online come Etsy. In questo caso, però, dovrai tenere in considerazione i tempi di consegna e i costi per effettuare le stampe. Questo richiede certamente più tempo ed energia.

Vendere su Etsy

Vendere Foto Online sui Social

Per pubblicizzare le tue foto, il posto ideale sono i social come Facebook, Instagram, YouTube e TikTok. Infatti, sulle tue bacheche e i tuoi profili potrai pubblicare i tuoi scatti, fare dei video tutorial sui prima e dopo della post-produzione o svelare i tuoi segreti per ottenere degli scatti perfetti. 

Su social come Instagram, la strada migliore è quella di pubblicare ottimi scatti “instagrammabili” e iniziare a guadagnare vendendo foto, oppure con le affiliazioni.

Il tuo obiettivo sarà quello di realizzare scatti sempre più belli, così potrai farti notare da aziende che ti proporranno una collaborazione. In questo modo potrai guadagnare scattando foto dei loro prodotto o, magari, pubblicizzarlo sul tuo profilo e guadagnare una commissione.

Inoltre, se riuscirai a farti notare sui social sarà facile ricevere offerte per acquistare i tuoi scatti, senza alcuna sponsorizzazione o affiliazione.