Come Guadagnare Online: 40 Metodi Reali per Guadagnare Soldi

Guadagnare online - Copertina

Sono ben quattro anni che sono entrato in questo mondo, e in questo tempo ho avuto modo di capire che il mondo online offre opportunità immense, soprattutto per quanto riguarda il guadagno. Ho avuto modo di testare piattaforme, di provare metodi nuovi e facili per guadagnare e oggi voglio svelarti proprio alcune delle migliori di queste opportunità.

Non voglio illuderti, quindi voglio dirtelo in anticipo: non con tutti i metodi che troverai qui sotto riuscirai a guadagnare grandi cifre in poco tempo e, alcune di queste opportunità, possono richiedere del tempo. Ma posso dirti che il guadagno che riuscirai ad ottenere dipenderà principalmente dal tempo che deciderai di dedicare e, in alcuni casi, dal denaro che sei disposto ad investire.

Se devi affrontare qualche spesa imprevista, o aumentare le tue entrate, o ancora ripagare qualche debito, sicuramente scoprire qualche metodo per mettere da parte un po’ di denaro può tornarti molto utile.

Tra questi modi per guadagnare online troverai opzioni che possono farti accumulare qualche euro extra ogni giorno/settimana, ma anche strategie e metodi che possono diventare dei lavori veri e propri.

In questo articolo voglio mostrarti come guadagnare online scegliendo tra ben 40 opportunità di guadagno. Iniziamo subito!


1. Matched Betting

Guadagnare online col Matched Betting
Esempi di bonus convertibili in denaro reale col matched betting

Iniziamo con il metodo che mi ha letteralmente svoltato la vita diversi anni fa, sto parlando di una delle strategie più semplici e sicure per guadagnare online: il matched betting.

Ho già parlato ampiamente di questo metodo, ho dedicato una categoria intera per spiegare a tutti i miei utenti in cosa consiste e come è possibile guadagnare, senza rischiare nulla, anche 400€ al mese.

Si tratta di un metodo matematico basato, come suggerisce il termine, sulle scommesse sportive. Consiste nello sfruttare i bonus offerti dai siti di scommesse e “convertirli” in denaro reale e prelevabile sulla propria carta o sul proprio conto PayPal.

Questo modo di guadagnare online permette di ottenere un profitto senza rischiare un centesimo, poiché tutto viene svolto sfruttando la matematica.

È un metodo che chiunque può praticare. Non serve sapere nulla dello sport, non serve nemmeno sapere come si gioca una scommessa! Infatti esistono diverse piattaforme che offrono delle guide dettagliate e che ti mostrano passo dopo passo tutto quello che dovrai fare. In questo modo è impossibile sbagliare.

Nella prima fase di registrazione ai siti di scommesse si può arrivare a guadagnare anche 1000€

Dopo la prima fase, settimanalmente o mensilmente, le piattaforme inviano bonus agli utenti già registrati che ti permettono di guadagnare dai 100 ai 400 euro al mese.

Se questo metodo per guadagnare online ti interessa, qui ti spiego come iniziare a guadagnare con il matched betting.

2. Guadagnare Online Sfruttando i Bonus delle Piattaforme o Carte

Guadagnare online con i bonus
Alcuni esempi di bonus ottenibili con piattaforme e carte

Un ottimo modo per iniziare a guadagnare soldi online è quello di sfruttare i bonus che le piattaforme offrono alla registrazione.

Mi riferisco a piattaforme che offrono carte, conti o perfino piattaforme che offrono semplici servizi (come lo scambio di criptovalute). Queste piattaforme offrono interessanti bonus ai nuovi utenti per incentivare le iscrizioni. La maggior parte dei bonus va da un minimo di 5€ fino ad arrivare a 200€ per alcune piattaforme.

Un esempio è Satispay che riconosce fino a 50 euro di bonus al momento della registrazione durante speciali periodi promozionali. Tuttavia, per ogni nuovo utente Satispay riconosce sempre un bonus di benvenuto di almeno 5 euro

Anche con carta Curve si può ottenere un bonus di benvenuto pari a 10€ subito disponibile per fare acquisti online o in negozio. 

La maggior parte di bonus possono essere prelevati sul proprio conto corrente o carta.

Qui nel blog raccolgo i migliori bonus delle piattaforme più sicure e affidabili sul web. Fornisco sempre una guida dettagliata e aggiornata per capire come sbloccare i bonus con semplicità.

Per non perderti nessun bonus, ti consiglio di unirti al canale telegram ufficiale di guadagnissimo, dove pubblico in anteprima esclusiva i migliori bonus e le migliori opportunità di guadagno.

Tra le piattaforme che riconoscono bonus di benvenuto ci sono:

3. Sondaggi Retribuiti

Sondaggi Online

Un modo molto semplice e utilizzato per fare soldi online è quello di compilare sondaggi online. Si tratta di un’attività che richiede poco tempo ma semplice costanza.

Le società di ricerca di mercato reclutano sempre nuovi membri in tutto il mondo per rispondere a sondaggi e testare nuovi prodotti. Questo perché hanno bisogno di sapere le opinioni che la gente ha su determinate piattaforme/prodotti.

Per alcuni minuti di compilazione del sondaggio, puoi guadagnare rapidamente diversi euro che vengono accumulati e, al raggiungimento di una soglia prestabilita dalle diverse piattaforme, possono essere prelevate. 

In media una società di sondaggi paga da qualche centesimo fino a qualche euro per ogni sondaggio normale, ma la retribuzione può arrivare anche fino a 15€ o 20€ per indagini più mirate. In questo caso i sondaggi possono richiedere anche più tempo, fino ad un’ora. 

Alcuni esempi di piattaforme che offrono dei sondaggi retribuiti sono:

Per iniziare a guadagnare su queste piattaforme bisogna registrarsi e associare un conto con Iban o il proprio account PayPal per ricevere il pagamento.

Non ritengo che sia un metodo così remunerativo, però guadagnare qualche euro al mese in più rispondendo a qualche domanda mentre si è sul divano o in treno, sicuramente potrebbe far comodo.

4. Aprire un Blog

Guadagnare online con un blog

Aprire un blog è uno dei metodi più comuni per fare soldi online, ma richiede una certa costanza e cura. 

Questo metodo è ottimo per le persone che amano scrivere, infatti sono proprio queste persone che spesso decidono di aprire blog con un focus di nicchia per raccontare la propria passione. 

Ad oggi non è più necessario essere un informatico per creare un blog, infatti esistono diverse piattaforme, come WordPress, che permettono di crearne uno perfettamente funzionante in qualche ora.

Se decidi di avviare il tuo blog concentrati su parole chiave molto specifiche con un focus particolare e continua ad espanderti in altre categorie pertinenti mentre cresci e raggiungi più seguaci. 

Sicuramente può tornarti utile seguire qualche corso introduttivo al blogging professionale per capire esattamente come muoverti e soprattutto dovrai conoscere la SEO per apparire nei primi risultati di ricerca su google.

Un’altra parte importante della creazione di un blog è il design che ti aiuta a fare una buona prima impressione sui visitatori. 

Tuttavia, ci sono diversi modi per fare soldi con il blog. Uno di questi è quello di aggiungere link di affiliazione nei tuoi post, senza dimenticare i disclaimer. In alternativa puoi monetizzare con AdSense inserendo degli annunci pubblicitari in modo strategico sul tuo sito web. 

Anche i post sponsorizzati possono aiutarti a guadagnare scegliendo marchi specifici. Questa è una soluzione molto utilizzata tra i blogger di recensioni più popolari. I blogger possono anche vendere prodotti digitali o fisici sul proprio sito web.

Alcuni corsi utili per iniziare a guadagnare con i blog:

5. Vendere Foto Online

Vendere foto online
Puoi vendere anche foto scattate con il tuo smartphone

Uno dei migliori metodi per guadagnare online per gli appassionati di fotografia è quello di vendere le foto online attraverso piattaforme dedicate.

Queste piattaforme, infatti, permettono ai fotografi, professionisti e amatoriali, di cedere le proprie fotografie al pubblico. Iniziare a guadagnare con queste piattaforme è molto semplice. Infatti, basta registrarsi, caricare le proprie fotografie e vedere crescere il guadagno in base ai download effettuati dagli utenti. 

Una volta caricate le fotografie, penserà a tutto la piattaforma. 

Una delle migliori piattaforme per guadagnare con le proprie fotografie è Getty Images, che riconosce oltre il 15% del prezzo di vendita, ma permette di guadagnare anche una percentuale maggiore se si sceglie l’opzione di rendere l’immagine esclusiva della piattaforma.

Un’altra piattaforma ottima è Picfair, la cui caratteristica principale è la libertà concessa ai fotografi di stabilire il prezzo di vendita della foto. Questo vale soprattutto per le fotografie ad alta risoluzione. In più, Picfair permette di scegliere di concedere in licenza per pubblicità, moltiplicando il prezzo per dieci volte quello stabilito.

In questo articolo ho analizzato i migliori siti e le migliori piattaforme per vendere le foto online, inserendo anche qualche consiglio personale.

6. Guadagnare Online con l’Affiliate Marketing

Affilate marketing

Uno dei metodi più popolari e soprattutto più remunerativi per guadagnare online è l’affiliate marketing, o marketing di affiliazione (ma non fa figo dirlo in italiano). 

Questo è un buon metodo per chi ama i social o per chi desidera aprire un blog. Infatti, l’affiliate marketing si può praticare in diversi modi, utilizzando le pubblicità, scrivendo contenuti sul blog o creando delle landing page per convertire.

Con l’affiliate marketing puoi promuovere aziende e prodotti sui tuoi profili social, sul tuo sito web o blog o ancora sul tuo canale telegram. Per ogni acquisto effettuato dagli utenti, l’azienda ti riconoscerà una percentuale

La parte migliore dell’affiliate marketing è che puoi essere un affiliato per quasi tutte le aziende, da Shopify ad Amazon, fino ad Uber. Il 90% dei servizi e prodotti che acquisti online possiedono un programma di affiliazione, che può essere utilizzato per promuovere e guadagnare attraverso l’acquisto di quei prodotti.

Tuttavia, l’affiliate marketing richiede un livello medio di comprensione dell’attività per cui hai scelto di lavorare e di sapere come funziona il mercato, inoltre richiede di dedicare un po’ più di tempo e impegno rispetto ad altre opportunità presenti in questo elenco, ma se fatto bene può generare un reddito davvero molto alto (anche fino a 20.000€ al mese).

Link utili:

7. Honeygain – Guadagnare Passivamente con la Propria Connessione Internet

Guadagnare con Honeygain

Con la piattaforma Honeygain potrai guadagnare semplicemente condividendo la tua connessione ad Internet. Te ne ho parlato in un articolo precedente e qui voglio sottolineare i vantaggi di questa applicazione. 

Con questa piattaforma, quindi, “presti” la tua connessione ad Honeygain per eseguire delle query.

Si tratta di un metodo 100% passivo in cui non dovrai fare assolutamente nulla. Mentre utilizzi normalmente il tuo pc o il tuo smartphone, Honeygain ti starà producendo del denaro sfruttando la tua connessione ad internet.

Il lato positivo è che si tratta di un’applicazione sicura che non raccoglie i dati degli utenti e la connessione è totalmente crittografata. 

Il guadagno si ottiene attraverso i crediti, e per ogni 10 MB di traffico condiviso otterrai 1 credito. Raggiunti i 10 GB guadagnerai 1 dollaro.

Per ottenere il pagamento bisogna, però, raggiungere un credito di 20 dollari per poi trasferirli sul conto PayPal. 

Non è assolutamente difficile arrivare a guadagnare decine di euro ogni mese. Si, lo so, possono sembrare pochi, ma sono completamente passivi, quindi perché devi lasciarteli sfuggire? Inoltre honeygain offre un bonus iniziale di 5€ alla registrazione per tutti gli utenti di Guadagnissimo.

Approfondisci: Honeygain – Come guadagnare con la propria connessione ad internet

8. Cashback 

Ottenere un cashback

Uno dei metodi migliori per guadagnare in modo facile e veloce, o meglio, di risparmiare, è il cashback, ossia quella percentuale di rimborso riconosciuta sugli acquisti da app, strumenti di pagamento e tanto altro.

Se ancora non hai capito come funziona il cashback, puoi leggere l’articolo che ho scritto in cui spiego cos’è e come funziona.

È possibile ottenere percentuali di cashback attraverso piattaforme online, come Beruby (che offre 4€ immediati di bonus alla registrazione), Aklamio e Bestshopping che permettono di acquistare da qualsiasi negozio online (Asos, Booking, Feltrinelli, ecc..) riconoscendoti un rimborso sul totale speso

Il cashback viene riconosciuto anche da alcuni negozi presenti nella lista di Satispay, consultabile direttamente dall’app. Ci sono, poi, diverse carte di pagamento come Revolut, Curve, la carta di credito American Express o persino la carta prepagata Hype, che offrono l’opportunità di ricevere un cashback sui propri acquisti. 

Il cashback, nel caso delle carte, viene rimborsato direttamente sul conto. Invece, nel caso di piattaforme come quelle nominate poco fa, questo si accumula sulla stessa piattaforma e solamente quando si raggiunge una certa soglia si può trasferire sul conto o PayPal.

Altra piattaforma che consente di guadagnare con gli acquisti è Honey, che con la sua estensione, trova automaticamente il miglior codice sconto per il negozio online da cui stai acquistando. In più, per molti negozi, restituisce anche un cashback sull’acquisto!

9. Surebetting

Surebetting

Ho dedicato un intero articolo al surebetting, ma non potevo non menzionarlo in questa guida. Infatti, con questo tipo di strategia potrai guadagnare senza rischiare nulla sfruttando le scommesse sportive.

Infatti, a prescindere dal risultato dell’evento grazie al sistema di “arbitraggio”, puoi ottenere un guadagno dalla differenza che propongono i bookmakers sul risultato di un evento.

Per farla breve, lo scommettitore approfitta della differenza tra le quote proposte dai bookmaker sullo stesso incontro, scommettendo sulle migliori quotazioni opposte, in modo da assicurarsi un guadagno a prescindere dall’esito dell’evento.

Per questo tipo di attività spesso è necessario utilizzare determinate piattaforme, come NinjaSure, per avere in tempo reale la quotazione dell’evento sportivo. 

L’attività del surebetting è molto semplice, ma richiede costanza e esperienza. Infatti, con le surebet si possono raggiungere guadagni dal 18 al 20% del capitale investito ogni mese se si effettuano ogni giorno.

Puoi approfondire con:

10. Guadagnare Online con Fiverr

Guadagnare con Fiverr

Fiverr è un marketplace online in cui si incontrano domanda e offerta di servizi da parte di freelance e clienti che hanno bisogno di un professionista. 

La piattaforma di freelancing è aperta a tutti quei lavoratori che offrono diversi servizi, come: creazione di grafiche e loghi, traduzione di siti o testi, copywriting, ghostwriting per ebook, beta-reading, analisi statistiche, creazioni di video e contenuti multimediali e persino servizio di call center. 

Per poter guadagnare con Fiverr è, quindi, necessario avere una competenza, soprattutto in ambito digitale, da poter offrire ai potenziali clienti. Sarai tu stesso a stabilire le tue tariffe una volta che crei il tuo account. Fiverr riconosce ai freelancers quattro gradi differenti di esperienza: New Seller, Level One, Level Two e Top Seller. 

I guadagni sono molto interessanti poiché si tratta di un vero e proprio lavoro e, come tale, dopo aver maturato esperienza, ti permette di guadagnare davvero molto bene. Molti utenti riescono a guadagnare facilmente 800€ al mese, altri con molta esperienza riescono anche ad arrivare a 2.000€ ogni mese..

Tieni presente che la piattaforma trattiene il 20% su ogni ordine portato a termine, ma offre una vetrina davvero molto interessante. Infatti ci sono centinaia di migliaia di lavori che vengono richiesti ogni mese nella piattaforma da potenziali clienti.

Se vuoi iniziare a guadagnare con la tua passione o con qualcosa che ti riesce molto bene, leggi la guida su come guadagnare con Fiverr e prova ad offrire le tue competenze a migliaia di professionisti.

11. Guadagnare Soldi Online Svolgendo Task

Guadagnare online svolgendo task

Ogni giorno in tutto il mondo ci sono persone che hanno bisogno di qualcosa che non possono o non vogliono fare da sole. Si può trattare di una semplice riparazione ma anche di pulire la casa o un ambiente, distribuire volantini, lavori casuali. 

È proprio per questo motivo che sono nati i tasker. Persone che mettono a disposizione il proprio tempo per svolgere delle attività per altre persone, in cambio di denaro.

Svolgere task, tuttavia, richiede un certo tipo di abilità sia nei lavori manuali che in quelli digitali  che potrai svolgere da casa con il tuo computer o smartphone. 

Puoi scegliere per quali lavori desideri candidarti e il tuo programma sarà piuttosto flessibile. Una delle piattaforme più popolari è TaskRabbit.

In Italia il servizio si concentra principalmente sul montare i mobili dell’Ikea, ma non solo, infatti permette anche di svolgere diverse attività come aiutare con il trasloco.

Se hai la forza necessaria e un po’ di competenze, puoi guadagnare facilmente 10-20€ l’ora svolgendo questi lavori che ti impiegheranno meno di una giornata. 

Nella piattaforma italiana si possono trovare principalmente richieste come:

  • Montare mobili ikea
  • Aiutare nei traslochi
  • Consegne per l’ufficio o la casa
  • Piantare fiori

Ogni tanto vengono aggiunte nuove tipologie di richieste con l’aumentare degli iscritti. Attualmente  però, il servizio è presente nelle città di Roma e Milano.

12. Risparmiare

Risparmiare soldi online

Oltre a guadagnare è anche importante risparmiare denaro, perciò voglio darti alcuni consigli utili che ti aiuteranno a risparmiare in modo molto semplice. 

  • Cambiare i fornitori di luce e gas per risparmiare sulle bollette
  • Disdire gli abbonamenti a quei servizi che non usi più, oppure dividerli con altri utenti tramite piattaforme come Togetherprice
  • Utilizza applicazioni che ti offrono sconti per mangiare fuori (ad esempio The Fork)
  • Utilizza app di pianificazione finanziaria per organizzare le spese e capire in cosa spendi di più
  • Approfitta delle offerte e dei periodi promozionali per acquistare prodotti o servizi (Honey lo fa automaticamente)
  • Stabilisci un budget settimanale per le spese ricorrenti 
  • Riduci i consumi di energia e di gas, utilizza lampade a led e installa un termostato
  • Evita dipendenze costose e dannose per la salute (come fumo e alcol)
  • Iscriviti ai programmi fedeltà per ottenere maggiori sconti
  • Fai sempre uso di carte o piattaforme che offrono un cashback su tutti i tuoi acquisti

Ho dedicato un articolo intero in cui fornisco molti consigli fondamentali su come risparmiare, che io stesso pratico giornalmente.

Per ridurre gli acquisti inutili è molto popolare la regola dei 30 giorni; quando stai per acquistare qualcosa, imponiti di aspettare 30 giorni e poi chiediti se quel prodotto o servizio è davvero indispensabile. Spesso, infatti, si tratta di un desiderio impulsivo e poco ragionato che va a calare nel tempo e dopo un mese non si sentirà più la necessità di acquistare. 

Quindi annota su un’agenda quei prodotti e servizi che volevi acquistare e aspetta 30 giorni per capire se è effettivamente un acquisto intelligente o che si può evitare.

13. Cambiare Banca

Non è raro che le banche mandino ai propri clienti delle notifiche per comunicare l’aumento del costo del canone, o dei costi variabili come quelli per inviare bonifici SEPA o per effettuare prelievi di contante. I clienti, tuttavia, spesso ignorano queste comunicazioni e continuano a spendere costi legati alla tenuta del conto e alle operazioni. 

Quindi, un modo intelligente di utilizzare i tuoi soldi è quello di ridurre i costi bancari legati al conto o alle carte prepagate. Il modo migliore è proprio quello di cambiare banca prediligendo i conti correnti gratuiti.

Di alcuni conti gratuiti te ne ho parlato in alcuni articoli che ti invito a recuperare, come il caso di Revolut, della carta Hype o il conto Buddybank di UniCredit, ho anche dedicato una categoria intera ai migliori conti e carte che personalmente ho provato

Ma sono tantissimi i conti correnti gratuiti in circolazione, così come le carte conto che sono comode e affidabili proprio come un conto corrente tradizionale. 

Il primo passo è capire quali sono le tue esigenze e, quindi, cosa cerchi in un conto corrente. Poi confronta tutti quei prodotti che offrono questi servizi e trova quelli gratuiti o con i costi più ridotti. 

Chiudere il proprio conto corrente per passare ad un altro istituto è sempre gratuito, e richiede solo pochi giorni. Quindi, se ciò che ti blocca è il timore di spese nascoste o le lunghe attese, non rimandare più e scegli un conto corrente più economico.

In più, spesso le banche e le aziende che propongono conti correnti online e carte conto dotate di Iban offrono periodi promozionali non solo per ridurre il canone (o azzerarlo), ma anche per guadagnare un bonus di benvenuto al momento dell’iscrizione.

14. Dropshipping

Dropshipping

Sta diventando sempre più popolare il dropshipping, una modalità di guadagno che sta permettendo a tantissima gente di raggiungere anche i 1.000 o 5.000€ mensili di guadagno.

Si tratta di un particolare modello di business con cui è possibile vendere un prodotto senza possederlo fisicamente in magazzino.

Quando un cliente acquista un prodotto, il dropshipper fa da tramite con il fornitore che si occupa della consegna vera e propria.

In questo modo, i dropshipper riescono a vendere la merce solamente dopo aver concluso la vendita, senza acquistarla dal fornitore e senza affrontare le spese legate al mantenimento di un magazzino. 

Se scegli di diventare dropshipper, i vantaggi sono:

  • Eviti il problema delle rimanenze di magazzino
  • Non paghi la merce in anticipo
  • Dimentica di pagare gli affitti e le utenze per un magazzino
  • Non dovrai pagare stipendi per dipendenti e collaboratori

Ciò di cui dovrai occuparti, invece, sarà tutta la parte del marketing sui prodotti da vendere sull’eCommerce. Poi, quando arrivano i primi ordini, dovrai semplicemente ordinare la merce acquistata dai clienti dal fornitore che spedirà il prodotto. 

Ma dove sta il guadagno nel dropshipping?

Il dropshipper vende la merce ad un prezzo maggiore rispetto a quello del fornitore che, al contrario, vende con prezzo all’ingrosso. La differenza tra prezzo di vendita al cliente e prezzo di vendita del fornitore genererà un profitto. 

Esistono anche piattaforme che permettono in maniera automatica di trovare e mettere in vendita prodotti in dropshipping: sto parlando di Oberlo.

Ti consiglio di approfondire questo vasto argomento dando un’occhiata a diversi articoli in giro per il web oppure guardando questi video corsi per imparare le basi del marketing e del dropshipping:

15. Guadagnare Online Vendendo Magliette

Guadagnare vendendo magliette online

Ad oggi chiunque può aprire un negozio di t-shirt online e iniziare a guadagnare. Per iniziare non è necessaria la conoscenza del prodotto o la tecnologia moderna: sono solo necessari gli strumenti giusti a portata di mano in grado di automatizzare l’intero processo.

Basta, infatti:

  1. Individuare il target di riferimento (scoprire interessi, gusti, età)
  2. Creare un negozio online scegliendo una buona piattaforma eCommerce (shopify, woocommerce, ecc…)
  3. Individuare un design in linea con le preferenze del target
  4. Aggiungere i prodotti al proprio negozio online

Questo tipo di attività, tuttavia, comporta qualche costo in più rispetto agli altri metodi per guadagnare che abbiamo visto di sopra, soprattutto se si vuole creare un progetto in grande.

Infatti, un giorno potresti aver bisogno di affittare un magazzino per conservare le merci, oltre ai materiali per realizzare le magliette. 

In alternativa, per contenere i costi, ci sono tantissime piattaforme online che permettono di creare magliette personalizzate e venderle senza metterle in magazzino, esattamente come nel dropshipping. Tra queste ci sono Printful, Printify e tante altre.

Se sei una persona creativa, trovare il design giusto per le tue magliette sarà facile. Ma se non è così potrai anche farti realizzare delle grafiche da qualcun altro e occuparti esclusivamente del marketing e della vendita. 

I guadagni realizzabili da questa attività sono sicuramente interessanti, molta gente riesce a guadagnare più di 5.000€ ogni mese dalla vendita di magliette sul proprio negozio online.

Se invece ti affidi a piattaforme dedicate alla vendita di magliette personalizzate, i guadagni possono essere inferiori, qualche centinaio di euro ogni mese, ma è praticamente quasi privo di investimento.

16. Traduzioni

Guadagnare con le traduzioni

Uno dei lavori più richiesti online è quello di tradurre testi o siti web, e non sono poche le piattaforme in cui traduttori e clienti si incontrano. 

Per diventare traduttore dovrai avere un’ottima conoscenza di una seconda lingua. Quindi, se sei bilingue o sei laureato in una lingua, questa potrebbe essere un’ottima idea per fare soldi da provare.

Dovrai mostrare una prova della tua capacità di tradurre. Se hai una laurea in lingue o esperienza nella traduzione di testi, assicurati di mostrare alcuni dei tuoi lavori sul tuo portfolio. 

La maggior parte delle piattaforme richiederà un test di traduzione. Tieni presente che devi essere fluente nelle lingue per cui ti stai candidando per diventare un traduttore. Quindi non puoi usare gli strumenti di traduzione.

Alcune piattaforme dove potrai trovare lavori di traduzione sono: Upwork, Freelancer, Gengo, Scrybs, Translated.net e Textmaster.com.

Con le traduzioni si può arrivare a guadagnare facilmente 400€ ogni mese col proprio tempo libero, se poi decidi di farlo diventare il tuo lavoro principale, i guadagni possono arrivare a cifre ben più alte.

17. Assistente Virtuale

Sulle piattaforme di ricerca di lavori digitali è anche possibile candidarsi come assistenti virtuali. Infatti, negli ultimi anni la domanda di assistenti virtuali è aumentata a dismisura. Come assistente virtuale bisogna svolgere una varietà di compiti, dalla scrittura all’elaborazione degli ordini, dalla contabilità, ai social media e all’assistenza clienti. 

Puoi iniziare a guadagnare soldi online su piattaforme come Indeed, Upwork e Fiverr.

Molti assistenti virtuali hanno anche trovato il modo di fare soldi online contattando marchi e imprenditori, chiedendo se sono interessati ad assumere un assistente virtuale.

Utilizzando una combinazione di domande di lavoro e sensibilizzazione, avrai maggiori probabilità di fare soldi velocemente. È altrettanto importante avere una presenza attiva sui social media come Twitter e LinkedIn per trovare nuovi clienti più facilmente.

Per diventare bravi in questo tipo di lavoro bisogna essere altamente organizzati e avere buone capacità di gestione del tempo proprio per la grande varietà di lavoro che si va a svolgere quotidianamente per i clienti.

Molti assistenti virtuali sfruttano precedenti esperienze lavorative nelle risorse umane, nel servizio clienti, assistenza esecutiva, ma non è obbligatorio avere esperienze lavorative in questo settore.

18. Diventare un Tester di Prodotti

Test prodotti
Donna che prova dei prodotti cosmetici

Le aziende sono sempre alla ricerca di tester quando introducono nuovi prodotti sul mercato. Questo li aiuta a capire come reagiranno i consumatori al prodotto.

Se non ti dispiace provare alcuni prodotti gratuiti, questo può diventare il tuo modo per guadagnare qualche soldo extra direttamente da casa e con il minimo sforzo. Ci sono numerosi siti di test dei prodotti che offrono questa opportunità, come ad esempio Toluna

I test sui prodotti possono assumere forme diverse. Ad esempio, con i test di prodotti in casa, un’azienda invia un prodotto da utilizzare per un periodo di tempo specifico, dopodiché richiede di compilare un sondaggio dettagliato sul prodotto. Questa tipologia di test a domicilio non richiede molto tempo, ma generalmente non retribuisce somme molto alte.

Altri tipi di test sui prodotti implicano l’invito di un intervistatore a casa o l’ingresso in un laboratorio di test dove le persone osserveranno mentre provi il prodotto. Questi richiedono un impegno di tempo maggiore, ma pagano anche di più. Tuttavia, sono anche più difficili da trovare.

19. Guadagnare Online Scrivendo

L’interesse verso il content marketing sta aumentando sempre di più, e sono sempre più numerosi gli imprenditori, brand e aziende alla ricerca di scrittori per creare contenuti, o copywriter

Il segreto per avere successo in questo settore è essere un esperto in una nicchia. Infatti, avere un focus di nicchia come scrittore aiuta a scrivere contenuti migliori. Quando hai esperienza nella nicchia, puoi aggiungere una prospettiva diversa a un contenuto. 

Per scrivere online non è richiesta una laurea ma è sufficiente esperienza, pratica e conoscenza del tema, quindi può essere utile cercare di frequentare qualche corso online, anche gratuito. 

È anche importante formarsi dal punto di vista SEO, Search Engine Optimization, e tutte quelle tecniche che aiutano il contenuto ad arrivare tra i primi risultati di Google. 

Puoi guadagnare online su siti come questi: Melascrivi, Textbroker, Fiverr, Freelancer. Nei content marketplace come questi, si incontrano i copywriter che offrono il loro servizio e i clienti che hanno bisogno di una figura che scrive i contenuti per social, blog, siti web ed email. 

Puoi anche proporti come freelance ad agenzie o brand, oppure ad un blog professionale come il mio.

20. Aprire un E-commerce

Ecommerce

Un modo per iniziare a guadagnare è anche l’e-commerce che continua a registrare una crescita incredibile. Online è possibile vendere libri, musica, software, hardware, elettronica, forniture per ufficio e opere digitali e tanto altro. 

L’e-commerce oramai fa parte dell’economia globale ed è accessibile da tutti. Grazie ai negozi online è possibile vendere prodotti e servizi. Vendere e acquistare con questa modalità è diventata un’usanza comune, ed un negozio online, si può considerare un vero negozio e come tale ha la necessità di essere progettato in tutte le sue fasi.

Occorrerà avere un prodotto da vendere che andrà sulla piattaforma di vendita, svilupparne il marketing, prevederne la spedizione, fornire l’assistenza, gestire la fatturazione, ecc. 

È un buon metodo per guadagnare online e il numero degli e-commerce è in costante crescita, ma richiede anche un investimento iniziale.

Creare un business con e-commerce, potrebbe portare a grandi soddisfazioni economiche, ma si consiglia, prima di investire dei soldi, di avere un’ottima formazione su più fronti, sia sul marketing online che sulla gestione del magazzino e del sito, in modo tale da minimizzare al massimo i rischi.

Ecco alcuni corsi consigliati per iniziare ad addentrarti nel mondo degli e-commerce:

21. Clickworker

Clickworker

Esistono tanti portali per guadagnare online, e uno di questi è Clickworker, una piattaforma basata sul “crowd-sourcing su Internet”. Su questa piattaforma le aziende pubblicizzano attività specifiche e scalabili che devono essere completate rapidamente

Oggi la piattaforma conta oltre 500.000 utenti iscritti e oltre 4.000 lavori nuovi ogni giorno. 

Il sito è in lingua inglese e tedesca, e lo stesso vale per i lavori caricati ogni giorno, di conseguenza è ideale per chi conosce bene l’inglese per poter svolgere le mansioni. 

Le categorie di incarichi sono varie, e vanno dalle traduzioni alle recensioni di libri, dalle idee su progetti vari alle valutazioni sui videogiochi, fino alla ricerca di informazioni o allo scatto di qualche fotografia. 

La media dei guadagni è di circa 0,80-2€ per lavoro, e si tratta di attività che portano via qualche minuto del tuo tempo.

Anche se il compenso potrebbe non sembrare invitante, non mancano sul web testimonianze di utenti che affermano di arrivare a guadagnare anche 400€ al mese. Il pagamento avviene su PayPal e decidi tu quando lavorare e quali lavori svolgere.

22. Guadagnare Online Vendendo Appunti

Vendere appunti online

Gli studenti disperati sono disposti a spendere decine di euro per avere riassunti e appunti per velocizzare lo studio per preparare gli esami, sia universitari che quelli per l’esame di stato. 

Sono tante le piattaforme che permettono di vendere gli appunti presi a lezione, come TesiOnline.it e Skuola.net, dove potrai vendere tesi e riassunti e appunti. Uno dei vantaggi di queste piattaforme è che registrano un buon traffico dando a tutti la possibilità di accedere e vendere i propri servizi.

Secondo il regolamento delle piattaforme, dovrai accettare le clausole del contratto che stabilisce il rapporto tra autore e le piattaforme che si impegnano a divulgare e proteggere il lavoro degli autori.

C’è anche StuDocu, una piattaforma che compra direttamente il materiale e propone un’offerta al proprietario: per gli appunti il prezzo può arrivare anche a 8€, per gli esami 2€, mentre per i riassunti circa 6-7€.

I guadagni, in genere, possono sempre essere prelevati da PayPal o con bonifico bancario.

23. Guadagnare Online Vendendo Vecchi Oggetti

Vendere vecchi oggetti

Vendere oggetti inutilizzati è sempre un buon modo per iniziare a guadagnare, ed è anche una buona attività sostenibile. Il second hand per fortuna sta avendo sempre maggiore riscontro anche tra i giovani, quindi è il momento ideale per iniziare ad utilizzare le migliori piattaforme di vendita dell’usato. 

Tra le migliori app e piattaforme c’è Subito.it, il sito che offre un catalogo di milioni di annunci suddivisi in 37 categorie. 

Molto popolare è anche Vinted, l’app che permette di vendere e acquistare robe usate in modo semplice e veloce semplicemente caricando sull’app una foto e una breve descrizione dell’articolo oltre al prezzo scelto. 

Tra le più famose c’è anche eBay, uno dei siti internet più longevi della compravendita dell’usato. Si possono acquistare e vendere oggetti tramite asta ma anche con l’opzione “compra subito”.

Oltre a Vinted, altra app per la vendita di oggetti usati è Depop disponibile per iOS e Android che unisce il lato social al marketplace per la compravendita di robe inutilizzate.

Ottima è anche l’app Wallapop, una piattaforma di compravendita di prodotti usati. Anche in questo caso iniziare ad utilizzare questa piattaforma per vendere l’usato è molto semplice. Basta caricare una foto del prodotto e una descrizione con il prezzo scelto.

24. Dare Lezioni Online

Dare lezioni online

Guadagnare grazie alla propria istruzione è possibile grazie a siti e piattaforme che permettono di diventare tutor per altri studenti. Infatti, il tutoraggio online si sta sviluppando sempre di più tanto che oggi sono numerosi i siti e le piattaforme che permettono di insegnare ad altre persone una materia. 

Una di queste è Udemy che consente a chiunque di creare un corso online pre-registrato e di essere pagato in base agli utenti che lo acquistano.

Altre piattaforme che permettono di guadagnare dai 25 ai 35 euro all’ora, diventando un vero e proprio tutor di qualcuno, sono SuperProf, Ripetizioni.it, TutorsLive e Classgap.

25. Guadagnare Passivamente

Uno dei modi migliori per guadagnare denaro extra è quello di farlo in modo passivo. Il reddito passivo, infatti, permette di avere delle entrate automatiche a fronte di un investimento iniziale (di denaro o di tempo). 

Alcune possibilità di guadagno passivo sono:

  • Investire in ETF
  • Investire nel P2P Lending guadagnando interessi sul capitale prestato 
  • Guadagnare passivamente con le proprie criptovalute attraverso piattaforme dedicate
  • Condividendo codici referral sui propri social o blog
  • Investire in immobili
  • Investire in dividendi
  • Vendendo un eBook

Se decidi di investire, non devi assolutamente dimenticare di utilizzare l’interesse composto. Grazie ad esso, infatti, con costanza puoi arrivare a possedere centinaia di migliaia di euro. Solamente dopo aver compreso la potenza dell’interesse composto, riuscirai a capire che investire anche solo 200€ ogni mese per 20-30 anni, ti permetteranno di possedere milioni di euro (non sto scherzando!).

26. Guadagnare Camminando

Guadagnare camminando

Ormai esistono piattaforme che permettono di guadagnare facendo qualsiasi cosa, prestando un servizio o semplicemente svolgendo piccole azioni quotidiane, o persino camminando

Queste tipologie di app che riconoscono un guadagno in base ai passi effettuati sono anche un ottimo incentivo per mantenersi in forma, ma come funzionano?

Questa tipologia di app, disponibile sia per Android che per iOS, sono fondamentalmente dei contapassi che richiedono l’accesso alla posizione del proprio smartphone tramite GPS per effettuare un conteggio quanto più accurato dei passi effettuati durante la giornata. 

Una di queste app è StepBet, che consente di impostare obiettivi personalizzati in base alla cronologia delle proprie attività fisiche. Il suo funzionamento è basato su scommesse in denaro reale fatte su sessioni di attività incentrate sulla salute. 

In alternativa c’è anche l’app Step di Young Platform, che permette di guadagnare denaro semplicemente camminando ogni giorno e completando alcune sfide che vengono proposte dall’app.

Ideale per gli amanti della corsa è Runbet, l’app che propone sfide e che, una volta raggiunte, corrispondono un premio ai vincitori.

27. Amazon FBA

Amazon FBA

Amazon non ha reso ricco solamente Jeff Bezos, ma anche tanti altri imprenditori che hanno approfittato delle possibilità di guadagno offerte dal colosso americano. Stiamo parlando di Amazon FBA, o Fulfillment By Amazon. 

Si tratta di un modello di business innovativo e semplificato che permette all’imprenditore di concentrarsi sul prodotto mentre alla gestione del magazzino e alle spedizioni ci pensa Amazon. 

Sono disponibili due piani per iniziare a vendere prodotti con Amazon, il piano Base e quello Pro. Il primo è gratuito ma con il limite di 40 vendite al mese mentre il secondo ha un costo di 39€ al mese e senza limiti di vendite. 

Bisogna però considerare che questo tipo di attività richiede tempo, attenzione e un investimento iniziale. In più, è anche necessario aprire la partita Iva e, dopo aver generato molte vendite, registrare il marchio del proprio negozio online. 

Tuttavia, dedicando la giusta attenzione a questo tipo di attività si può arrivare a guadagnare più di 20.000€ al mese.

Link per approfondire:

28. Guadagnare Soldi Online come Freelance (Libero Professionista)

Guadagnare online come freelance

Sempre più persone oggi hanno scelto la carriera da freelance (libero professionista), e non sono pochi i benefici, a partire dalla libertà di scegliere dove e quando lavorare. I freelance sono liberi professionisti o lavoratori autonomi che non lavora come dipendente, ma si propone come collaboratore esterno fornendo un servizio.

Generalmente è necessario, superati i 5.000€ di entrate, aprire una partita Iva, e se le collaborazioni sono di tipo continuativo, ma non mancano le agevolazioni fiscali, soprattutto per i giovani.

Questo non vale per tutte le persone e cambia dal tipo di servizio che offri, ovviamente ti consiglio sempre di consultare il tuo commercialista per chiedere maggiori informazioni a riguardo.

Aprire la p. iva non deve spaventarti, esistono diverse soluzioni molto convenienti per chi decide di entrare in questo mondo per la prima volta. Ti consiglio di informarti attraverso FlexTax, piattaforma che permette di aprire e gestire la propria p.iva ad un prezzo molto conveniente.

È possibile diventare freelance proponendosi come:

  • Content writer
  • Giornalista
  • Seo Specialist
  • Fotografo
  • Social media manager
  • Graphic designer
  • Editor di video
  • Sviluppatore di siti web
  • Consulente marketing

Ma queste sono solamente alcune delle figure professionali che possono ricoprire i freelancer, nonché le più richieste degli ultimi anni. Ma come trovare i clienti? Non mancano sul web le piattaforme e i siti pensati per i freelance.

Una delle migliori piattaforme per trovare lavori online in tutto il mondo è Freelancer, una piattaforma gratuita in cui i freelance e i clienti si incontrano per lo svolgimento di mansioni ma anche per instaurare collaborazioni continuative.

La piattaforma è pensata per quei liberi professionisti che vogliono mettersi in contatto con potenziali clienti provenienti da tutto il mondo. Tuttavia, è possibile impostare diversi filtri per trovare il lavoro giusto, dalla lingua alla nazionalità fino alle conoscenze e le mansioni a cui si è interessati.

Con oltre 1350 categorie di lavori diverse, non è richiesta una capacità specifica e di alto livello per iniziare a guadagnare, ma semplicemente bisogna candidarsi all’offerta di lavoro facendo un’offerta, e quindi fare buona impressione sul cliente che, una volta portata a termine la mansione ti pagherà la cifra indicata al momento dell’offerta.

Sono anche disponibili funzionalità avanzate e versioni a pagamento per farsi notare dai clienti.

29. Aprire un Canale YouTube

Aprire un canale youtube

I social e le piattaforme di contenuti multimediali sono diventati degli strumenti per avviare un vero e proprio business. Uno dei più famosi e più longevi è YouTube, in cui tantissime persone in tutto il mondo sono arrivate a guadagnare milioni di dollari semplicemente condividendo video. 

Secondo alcune statistiche, pare che gli utenti trascorrano più tempo a guardare video su YouTube piuttosto che effettuando ricerche su Google. 

Per guadagnare con YouTube sono numerose le strade percorribili. Raggiungendo i 1000 iscritti al canale si può fare domanda per il programma partner di YouTube, ma si può guadagnare con l’affiliate marketing promuovendo prodotti e servizi di altri marchi, così come nel caso dei contenuti sponsorizzati. 

In alternativa, è possibile guadagnare creando e vendendo altri prodotti, o ancora passando al crowdfunding. 

Con il Programma partner di YouTube un canale YouTube medio può guadagnare circa 0,2-2€ per 1.000 visualizzazioni di annunci.

Approfondisci:

30. Guadagnare Guardando Video

Guadagnare guardando video

Oltre alla creazione e pubblicazione di video è possibile guadagnare anche guardando i contenuti multimediali. Si tratta dei modi di guadagnare più semplici, e oggi sono sempre più numerose le piattaforme che si dedicano a questo tipo di business. 

Tra le piattaforme più popolari ci sono WeAre8 e Swagbucks. Con queste piattaforme verrai pagato semplicemente per guardare video come pubblicità e contenuti che puntano a diventare virali. Dedicando diversi minuti del tuo tempo libero, riuscirai a guadagnare diversi euro ogni settimana.

Se sei un appassionato di film un’altra possibilità è quella di scrivere sottotitoli per film come professionista, oppure scrivendo recensioni di film e serie televisive.

31. Amazon’s Mechanical Turk

Amazon Mechanical Turk

Amazon offre numerose opportunità di guadagno agli utenti, come Amazon Mechanical Turk, un marketplace per tutti quei lavori che necessitano dell’intelligenza umana e non possono essere completati da computer. 

Con Amazon MTurk le aziende cercano lavoratori disposti a svolgere delle mansioni, o task, solitamente molto semplici da realizzare e che non possono affidare a computer o intelligenze artificiali.

Vige la massima libertà, infatti i lavoratori sono liberi di scegliere gli HITs (sarebbero le attività) su cui lavorare, mentre le aziende possono alzare i compensi dei task più urgenti. 

Prima di scegliere il task su cui lavorare, le aziende forniscono le informazioni necessarie, come il tempo a disposizione per completare il lavoro, quanta gente serve e quanto si verrà pagati.

Con questa piattaforma è possibile guadagnare dai 5 ai 15 dollari all’ora, lavorando ovunque, raggiungendo anche i 300€ settimanali.

Link alla piattaforma -> Amazon Mechanical Turk

32. Guadagnare con Etsy

Etsy
Homepage di Etsy

Il modo perfetto per vendere oggetti realizzati a mano e di artigianato è quello di utilizzare Etsy, una piattaforma, disponibile anche come app mobile, molto popolare a livello internazionale che permette di mettere in vendita prodotti e di spedirli in tutto il mondo. 

Su ogni vendita generata dai prodotti verrà applicata una commissione del 3,5% da versare al sito, a cui si aggiunge il 4% + 0,30€ per la gestione del pagamento. 

Iscriversi alla piattaforma di Etsy è totalmente gratuito ed in un paio di click avrai creato il tuo negozio sulla piattaforma per iniziare a vendere in tutto il mondo.

Dopo aver compilato il modulo di registrazione, anche attraverso Facebook o Google, si possono iniziare a caricare i prodotti da vendere.

Link alla piattaforma -> Etsy

33. Diventare Influencer su Instagram o TikTok

Diventare influencer su instagram e tiktok

Oggi gli influencer sono una figura indispensabile per la pubblicità di alcune aziende. Infatti, sono sempre di più i brand che decidono di affidare agli influencer la pubblicità dei propri prodotti e servizi. 

Le persone che sui social come Instagram e TikTok hanno un seguito importante vengono spesso contattate dalle aziende, ma ci sono anche piattaforme create per far incontrare aziende e influencer. 

Non credere che per essere influencer bisogna avere centinaia di migliaia di follower. Esistono un sacco di influencer che guadagnano migliaia di euro ogni mese, pur avendo qualche migliaio di follower.

Infatti, è importante concentrarsi su una nicchia particolare e non puntare alla massa.

Per iniziare a guadagnare come influencer puoi creare dei post sponsorizzati, in cui le aziende ti pagano per mostrare un determinato prodotto o servizio.

Puoi anche creare il tuo negozio online e vendere prodotti o ancora aggiungere link di affiliazione nella tua biografia, vendere le tue foto, vendere annunci o venire pagato come brand Ambassador.

Prima di tutto, però, è importante avere un seguito organico e, per fare ciò, potrebbe aiutare concentrarsi su una nicchia e un target preciso. In questo aiutano i dati insights che forniscono tante informazioni sui follower come età, sesso, Stato e città di provenienza e quali sono i contenuti che sono stati più apprezzati dal pubblico. 

Alcuni link utili:

34. Stream su Twitch

Stream su Twitch

Negli ultimi anni è diventata molto popolare la piattaforma di live streaming Twitch, di proprietà di Amazon, e anche in questo caso offre grandi opportunità di guadagno. 

Sul web circolano notizie di streamer che guadagnano cifre da capogiro, e nonostante lo scetticismo dei più, sono tante le possibilità di guadagnare con Twitch. Infatti, si può guadagnare diventando affiliati una volta raggiunto un numero di minuti di trasmissione, ma anche con le iscrizioni al canale da parte degli spettatori, che pagano una quota mensile per ricevere contenuti esclusivi. 

Un’altra opportunità di guadagno è quella di ricevere in chat i bit acquistati dagli utenti. I bit sono una valuta virtuale utilizzata per incoraggiare e dare supporto agli streamer che ricevono una quota dei ricavi quando viene usata. 

Una terza modalità per guadagnare su Twitch è quella di vendendo giochi o elementi di gioco con un link inserito sotto il video, tramite l’affiliate marketing.

Per poter accedere ai programmi di affiliazione è necessario rispettare alcuni requisiti come avere almeno 50 seguaci o totalizzare almeno 500 minuti di trasmissione in un mese. 

Gli streamer più seguiti ed esperti arrivano a guadagnare più di 40.000€ al mese.

35. Guadagnare con le Criptovalute

Gudagnare online grazie alle criptovalute

Nel mio blog ho parlato spesso di come guadagnare con le criptovalute, a cui ho dedicato un’intera sezione ai numerosi metodi per ottenere un guadagno con le valute digitali. 

A partire dai Bitcoin, fino alle criptovalute meno famose, il mondo delle valute digitali offre una grande varietà di possibilità per guadagnare online. 

Prima di tutto puoi investire o fare trading online sulle piattaforme exchange

Uno dei metodi più classici è, invece, il cosiddetto HODL, ossia quello di acquistare e conservare le criptovalute che con il tempo potranno aumentare di valore. Una volta che il prezzo si sarà alzato potrai vendere le criptovalute per ottenere un guadagno. 

Ma con le criptovalute è anche possibile guadagnare passivamente con piattaforme che custodiscono i token generando interessi, come nel caso di Celsius.Network che offre un guadagno che può andare dal 10% fino al 12% annuo. 

Meccanismo simile è quello di fare staking di criptovalute, vale a dire di guadagnare criptovalute semplicemente conservandole all’interno del proprio wallet crypto

Anche con l’attività di mining si può guadagnare, ma è molto complesso perché bisogna avere computer con una grande potenza di calcolo. Infatti, il mining consiste nel risolvere dei complessi problemi matematici che generano delle ricompense con la criptovaluta che si sta minando.

Tuttavia, questo tipo di attività richiede un investimento iniziale in attrezzature costose.

36. Guadagnare Online Facendo Ricerche

Anche la più semplice azione fatta online può generare un guadagno, come nel caso delle ricerche sul web

Anche in questo caso si tratta di uno dei metodi più semplici per guadagnare online senza alcuno sforzo. 

Ciò è reso possibile grazie all’innovativa piattaforma di SwagBucks che ti premia per le ricerche su Google, Bing, Yahoo, Amazon ed eBay. 

Anche ZoomBucks permette di guadagnare con questa attività iniziare a guadagnare quando effettui una ricerca. In alternativa, hai anche l’opportunità di completare i sondaggi per ricaricare i tuoi guadagni. La cosa migliore è che non c’è un minimo per incassare, ma puoi anche scegliere di donare in beneficenza i guadagni ottenuti.

Il guadagno che puoi ottenere utilizzando queste piattaforme può variare da qualche centesimo a 1 euro.

37. Guadagnare Soldi Online Recensendo Siti e App

Guadagnare con le recensioni

Oltre a guadagnare effettuando ricerche online, anche scrivere delle recensioni sui siti e sulle app testate è un buon metodo per arrotondare. 

Gli utenti cercano recensioni su qualsiasi cosa, persino su app e piattaforme.

Sul web ci sono piattaforme che offrono una ricompensa per ogni recensione. Uno dei più conosciuti è User Testing un sito molto popolare dedicato al testing dei siti web. 

Il sito offre una ricompensa 10 dollari per ogni mansione svolta. Quindi, per guadagnare basterà semplicemente visitare un sito o un’app, completare una serie di questionari, e confermare la tua opinione.

Il principale fattore per diventare tester di siti web e app è quello di verificare quanto questi siano user friendly e possano catturare l’attenzione di un vasto pubblico. 

Altra piattaforma semplice e pagante è Crowdville, che propone diverse modalità di guadagno cercando errori e bug nei siti.

38. Pubblicare un eBook

Che tu sia una persona creativa o ben preparata su un certo argomento, un’opportunità di guadagno da non lasciarti sfuggire è quella di pubblicare un eBook. Con Amazon è diventato semplicissimo ed economico pubblicare in autonomia un libro, con un investimento minimo. 

Per avere successo, gli eBook devono creare valore, ma è anche importante creare un’ottima copertina progettata con una grafica accattivante.

Non è importante saper scrivere, dato che è possibile pagare qualcun altro per scrivere al posto tuo. Puoi trovare diversi writer disponibili sulle varie piattaforme come Fiverr, Upwork e Freelencer.

Per aumentare le vendite è necessario un minimo di pubblicità, ma è anche fondamentale ottenere alcune recensioni in modo che risulti più alto nei risultati. Quindi, incoraggia i lettori a lasciare una recensione onesta alla fine della lettura.

I guadagni sono davvero molto interessanti e possono arrivare anche a 4.000€ ogni mese per un singolo eBook.

39. Guadagnare Vendendo Vestiti Usati

Vendere vestiti usati

In casa sono tanti gli i vestiti che non utilizziamo più, ed è arrivato il momento di trasformarli in qualcosa di più utile, come un futuro investimento. Quindi la strada migliore da percorrere è quella di vendere robe che non indossi più attraverso siti e app dell’usato. 

Tra le piattaforme più popolari c’è sicuramente Vinted, di cui ti ho già parlato in un articolo precedente.

I guadagni in questo caso dipendono principalmente dal valore e condizioni del vestito messo in vendita ed eventualmente dalle aste e dalla contrattazione fatta con gli acquirenti.

Tuttavia, questo metodo per guadagnare offre anche il vantaggio di liberarsi di robe superflue che occupano solamente spazio nel tuo armadio.

40. Guadagnare Vendendo Domini

Vendere domini

Ti ho già parlato della possibilità di guadagnare vendendo domini, e non posso non inserire questo metodo all’interno di questa lista. 

Il dominio di un sito è un nome associato ad un indirizzo IP fisico su Internet, ed è ciò che compare dopo www. nei siti web. 

Ogni sito web acquista un dominio, ma è cresciuta la tendenza ad acquistare domini per poi rivenderli al miglior prezzo. Non mancano storie di investitori che hanno acquistato con pochi dollari un dominio che poi hanno rivenduto guadagnando cifre da capogiro a sei zeri

Tuttavia, è un tipo di investimento che richiede tempo e studio perché è anche importante individuare i nomi che possono fruttare maggiori guadagni e studiare le nicchie di riferimento.

Puoi approfondire qui -> Guadagnare Con i Domini: 5 Passi per Acquistare e Vendere

Come Guadagnare Soldi Online – Domande Frequenti

Quali sono i metodi più semplici per guadagnare online da casa?

Come abbiamo visto in questa lista, sono tantissimi i modi per guadagnare online da casa, sia attraverso piattaforme dedicate che investendo tempo sui social. All’interno della lista ho inserito le migliori piattaforme che generano guadagni semplicemente facendo recensioni, ricerche internet o guardando video.

È necessario investire soldi per guadagnare online?

No, ci sono tante opportunità di guadagno online che non richiedono alcuna spesa iniziale, ma solamente tempo per dedicarti ai task da svolgere.

È possibile guadagnare online con i social?

Si, sono tante le possibilità di guadagnare con i social come Instagram, Facebook e TikTok. Diventando influencer o partecipando a programmi di affiliazione o sponsorizzazioni è possibile guadagnare sui social. Nella lista troverai altre opportunità di guadagno sfruttando i social.

Ogni articolo non è da intendersi come consiglio finanziario. Questo articolo potrebbe contenere dei link affiliati. Per maggiori informazioni, visita la pagina disclaimer.