Guadagnare Con i Domini: 5 Passi per Acquistare e Vendere

Guadagnare con I Domini - Copertina

Un business poco conosciuto ma che può fruttare un ottimo guadagno è la vendita dei domini. Si tratta di un’attività che da sempre mi ha affascinato, ma di cui si sa ancora troppo poco. 

Questo tipo di guadagno può essere molto proficuo, soprattutto se si conosce il mondo dei domini. In questo articolo voglio illustrarti come guadagnare con i domini attraverso facili step cinque step.


Come Guadagnare con i Domini: La Guida

Prima di mostrarti come e quanto si può guadagnare dalla compravendita dei domini, è necessario fare una piccola introduzione per capire di cosa stiamo parlando. 

Innanzitutto, è doveroso dare una definizione a quello che è il dominio. Tutti noi abbiamo a che fare ogni giorno con tantissimi domini, a volte senza saperlo. 

Il dominio, infatti, altro non è che la proprietà di uno spazio sul web. Si tratta, ad esempio, del nome che digitiamo per raggiungere un sito web. 

Il nome del dominio è quello che troviamo nella barra in alto, preceduto dall’http://. o https://. 

Celsius Ads - Leggi la Recensione
Cos'è un Dominio

Ma cosa c’entra il nome di un dominio con la possibilità di guadagnare, ti starai chiedendo. È molto semplice, ogni sito web acquista un dominio, e negli ultimi anni si è sviluppata la tendenza ad acquistare nomi di domini da rivendere al miglior prezzo. 

Internet è ricco di storie di investitori che hanno speso pochi dollari per domini rivenduti a distanza di tempo a cifre a sei zeri. 

Potrebbe sembrare un gioco da ragazzi, e lo è, se sai come muoverti. 

Non basta, infatti, acquistare un mucchio di domini e aspettare che aumentino di valore per guadagnare milioni. C’è bisogno di tecnica, di conoscenza e di alcune abilità facili da acquisire. Per questo motivo in questa guida ti mostrerò quali sono i passaggi da seguire per fare un buon investimento e riuscire a ottenere un buon guadagno. Ma prima di questo è necessario fare qualche dovuta premessa.

Cose da Sapere Prima di Iniziare a Guadagnare con i Domini

Dedicarsi alla compravendita dei domini può essere redditizio, ma richiede del tempo. Perciò è doveroso premettere che questo business non rende ricchi dall’oggi al domani. Escluse alcune sporadiche eccezioni, è molto raro vendere domini a cifre esorbitanti.

Si tratta, perciò, di un’attività secondaria, per avere un guadagno extra oltre all’entrata principale. Sarebbe, quindi, un grande spreco gridare “mollo tutto e inizio a vendere domini” di fronte al tuo datore di lavoro.

La vendita dei domini, inoltre, richiede molto tempo di studio, di selezione, e di vendita. Non basterà improvvisare. Vendere i domini richiede una reale esperienza di marketing e di comunicazione, insieme ad un ottimo istinto nel riconoscere e concludere un buon affare nel momento migliore. E adesso, concluse le premesse, possiamo iniziare con i cinque passi per guadagnare con i domini.

1. Trova la Giusta Nicchia

Al mondo ci sono milioni di domini registrati e altrettante combinazioni possibili da registrare. Basti pensare che sono quasi 200 milioni i domini che sono stati registrati nel 2013 e che sono  rimasti inutilizzati. Le possibilità sono aumentate sempre di più anche grazie alle nuove estensioni di dominio degli ultimi anni, come .club, .app e .xyz.

Per scegliere il dominio da acquistare e in cui investire non dovrai brancolare nel buio, ma conoscere il campo in cui hai deciso di muoverti. 

Un suggerimento è quello di individuare una nicchia che conosci bene, e puntare sulle relative estensioni di dominio.

Ecco alcuni esempi:

  • Se conosci il mondo degli animali domestici puoi cercare nomi domini con suffisso .dog oppure .pet;
  • Se hai esperienza in materia di case o automobili puoi puntare a nomi con suffisso .car o .realestate;
  • Se hai esperienza nell’ambito della sanità puoi puntare su nomi con suffisso .education o .doctor;

Ci sono, poi, numerosi strumenti di cui ti puoi avvalere per verificare la forza di una parola chiave. Alcuni esempi sono Google Trends e Keyword Planner

Google Trends

Tieni presente che il suffisso classico .com in genere porterà ad un guadagno più alto, ma potrebbe essere più complesso trovare il nome ideale. E, a proposito della scelta del nome, possiamo passare al punto numero due.

2. Individua il nome migliore

Per la scelta del nome bisogna individuare quello che offre un valore per l’acquirente. 

Sicuramente porterebbe un maggiore guadagno scegliere un nome semplice e breve, che venderà molto di più. 

Inoltre, più è facile da scrivere e più possibilità ci saranno di venderlo ad un prezzo più alto, soprattutto rispetto ai nomi che includono trattini.

Ad esempio un nome del dominio come “elettronicafacile.it” è sicuramente più allettante e permette un maggior guadagno rispetto a “superscontielettronicamilano.it

Per aiutarti nella ricerca potrà esserti utile Namebio, uno strumento che ti dirà il prezzo a cui sono stati venduti altri domini. 

Guadagnare con i Domini: Namebio

3. Verifica che il dominio sia disponibile

Una volta individuato il nome del dominio bisognerà verificare che questo sia effettivamente disponibile. Nel caso in cui fosse da registrare puoi procedere all’acquisto immediatamente. Invece, se è già stato preso da qualcuno potrai cercare nell’aftermarket e acquistare dal possessore attuale o lasciare scadere il dominio se non utilizzato. 

Uno strumento utile in tal senso è GoDaddy Auction insieme a Flippa. Si tratta di piattaforme di aste per siti web. 

Con GoDaddy è persino possibile impostare dei filtri per effettuare una ricerca avanzata, scegliendo target e tipo di nome. In più, si può selezionare la parola chiave, il livello del dominio ed il prezzo. 

I migliori affari, però, si fanno anche con i domini in scadenza. Un dominio scaduto è quello che il proprietario non è riuscito a rinnovare.

Ciò può essere dovuto a diversi motivi. Forse si sono dimenticati di rinnovarlo, forse hanno chiuso l’attività e si sono dimenticati di piccoli dettagli come i domini, o forse semplicemente non se ne preoccupano più. 

Dopo che un dominio raggiunge la data di scadenza e non viene rinnovato entro 30 giorni, verrà messo all’asta per sette giorni. Chi fa l’offerta più alta otterrà il dominio. Il ragionamento alla base dell’acquisto di un dominio scaduto è che avrà ancora tutto il suo precedente posizionamento e valore SEO. Ad esempio, un dominio che esiste da un decennio e ha molti backlink avrà un valore maggiore di un  dominio che parte da zero. E qui sta la tua opportunità! 

In questo caso, però, consiglio di controllare su siti come expireddomains.net e Archive.org se il dominio è associato ad attività non etiche come la violazione del copyright. Questo, infatti, potrebbe rendere le cose più complesse.

Flippa

4. Stabilisci un prezzo per il dominio

Siamo, così, giunti ad uno dei punti salienti della compravendita dei domini: stabilire il prezzo

Per questo passaggio bisogna effettuare una valutazione del dominio, confrontandolo anche con quelli più simili. 

In questa fase è comoda la piattaforma di cui abbiamo parlato prima, GoDaddy, che fornisce stime accurate dei prezzi grazie ai dati di vendita del mercato. 

Dopo aver stabilito il prezzo, sii irremovibile

Una soluzione per non scendere di prezzo è quella di vendere il dominio all’asta con la possibilità di venderlo ad un prezzo ancora più alto. 

5. Vendi: Inizia a Guadagnre con i Domini

Arrivato a questo punto è il momento di sfoderare le tue doti da venditore. Il primo interrogativo che ti dovrai porre è: dove posso trovare gli acquirenti giusti?

I marketplace sono tantissimi e gli investitori possono essere suddivisi anche in diverse categorie. 

Nella scelta del miglior posto in cui “piazzare” il tuo dominio dovrai valutare anche la sicurezza dello scambio. Perciò, prediligi le piattaforme con buone valutazioni e recensioni di chi le ha usate, e che si avvalga di organismi riconosciuti. 

Una buona piattaforma è Afternic, di proprietà di GoDaddy, ma anche Flippa e WebsiteBroker. Si tratta, infatti, di piattaforme affidabili per acquistare e vendere nomi di dominio. 

Guadgnare Con i domini grazie a Afternic

Scegliere una buona rete di distribuzione, infatti, renderà il lavoro più facile e rapido. Un altro segreto è quello di scrivere un annuncio che persuada gli interessati ad acquistare il tuo dominio.

L'articolo potrebbe contenere dei e link affiliati. Per maggiori informazioni, visita la pagina disclaimer.