Come Iniziare a Fare Trading Online DAVVERO nel 2023 [Guida]

Rappresentazione 3D di una mano che sorregge uno smartphone che mostra un grafico di trading

Ormai sentiamo spesso parlare del trading online e delle tantissime persone che studiano il mondo finanziario. Tanti giovani si cimentano in questo ramo della finanza per cercare di generare un’entrata extra mensile, studiando e formandosi con impegno.

Grazie ai tanti broker online è diventato ormai facilmente accessibile operare sui mercati finanziari e formarsi sulla finanza. In questo articolo ti aiuterò a capire come iniziare fare trading sul serio, se questo settore ti affascina.

Ti illustrerò anche tutti i pilastri della finanza che devi necessariamente conoscere per proteggere i tuoi investimenti. Inoltre, ti darò una panoramica di quelli che sono secondo me le migliori piattaforme da usare se sei un principiante.


Ciao, mi chiamo Luca e sono un appassionato di finanza personale, investimenti e guadagni online. Questo articolo non è una consulenza finanziaria (chiedila a un professionista, io non lo sono!).

Io voglio fare solo informazione sul tema. Tutti gli investimenti sono rischiosi, i guadagni facili non esistono (ricordi la storia del campo degli zecchini di Pinocchio? Ecco, quella).

Per destreggiarsi nel mondo della finanza ci vogliono tempo, studio e impegno.

Qui il disclaimer completo.

Cos’è il Trading Online?

Il termine “trading” è di origini inglesi e significa negoziare, scambiare o commerciare sui vari mercati finanziari. Nel momento in cui si parla di trading online, si intendono tutte quelle attività legate allo scambio di asset nei mercati finanziari.

Principalmente, è possibile fare trading online in due modalità: comprando e vendendo un asset, oppure negoziandolo al ribasso o al rialzo. Entrambi i metodi sono molto utili per cercare di ottenere profitti, ma richiedono l’attuazione di una strategia adeguata.

Per operare sui mercati finanziari è necessario utilizzare un portale online o una banca. I broker di trading online sono molto comodi, perché spesso offrono servizi di qualità a un costo davvero basso.

D’altro canto, anche gli istituti bancari sono davvero ottimi, solitamente perché seguono il trader meticolosamente.

Per capire se preferisci affidarti a una banca o a una piattaforma di trading online, ti consiglio di valutare i tuoi obiettivi e il capitale che hai a disposizione. Facendo così ti sarà più semplice mettere a confronto i vari costi e capire come iniziare a fare trading le prime volte.

Esempio di trading crypto
Esempio di trading di criptovalute con profitto del 130%

Perché Fare Trading Online?

Sono tanti i motivi che spingono una persona ad approcciarsi al trading e iniziare a investire sui mercati finanziari. Tuttavia, una delle motivazioni più comuni è che questa attività offre un’opportunità per diversificare le proprie entrate.

Naturalmente, come dico sempre, i guadagni non sono certi e il rischio di perdita è davvero elevato. Per cui, se vuoi davvero investire in finanza, ragiona sempre prima di effettuare operazioni e studia bene gli andamenti.

Inoltre, moltissime persone preferiscono fare trading online perché si può avere accesso diretto ai mercati e ai grafici. Così, si riesce a conoscere l’andamento di un asset prima di investire in esso e si possono fare scelte mirate e studiate.

Infine, in alcuni scenari, il trading online può portare a risultati tangibili. Questo modello di business, presente da lungo tempo, rappresenta sicuramente una delle opzioni più stabili rispetto ad altri metodi di guadagno online.

Non è “fuffa”, per intenderci. Ovviamente è un’attività molto rischiosa e può farti perdere soldi molto rapidamente.

Vantaggi e Svantaggi del Trading Online

Il trading online è un ottimo metodo per provare a generare un’entrata extra mensile e raggiungere la libertà finanziaria in minor tempo. Grazie ai broker online è diventato accessibile a chiunque puntare sui mercati finanziari e provare a guadagnare con questa attività.

Grazie a questo tipo di piattaforme si può operare da dovunque e in qualsiasi istante senza alcun limite. Che tu sia un trader alle prime armi o già più esperto, questa attività potrebbe davvero interessarti e offrirti anche dei vantaggi interessanti (ma anche svantaggi!).

Vantaggi

  • Accesso a moltissimi mercati. Se ti piace investire ma diversificando il tuo portafoglio finanziario, coi broker potrai farlo. Queste piattaforme ti consentiranno di puntare su titoli azionari, futures, obbligazioni, valute, criptovalute, forex, materie prime, e tanto altro.
  • Potenziale fonte di guadagno. Se desideri ottenere dei profitti, puoi pensare di operare sui mercati finanziari. Il trading online è uno dei metodi più antichi per provare a guadagnare con i mercati finanziari. Sfrutta i mercati di tendenza per riuscire a massimizzare i tuoi profitti e ottenere soddisfazioni da questa attività.
  • Tantissimi strumenti finanziari di analisi a disposizione. Se vuoi investire in maniera responsabile, studiando un mercato, grazie a questi portali potrai farlo. Alcuni mezzi per studiare i grafici e capire quali sono gli andamenti, ti saranno di aiuto per cercare limitare al massimo le perdite potenziali.
  • Accessibilità. La maggior parte dei portali con cui puoi fare trading online ti consentono di usare la versione web oppure quella mobile. Ci tengo a specificare che non tutti i broker di trading online vantano di un’applicazione, ma alcuni permettono di operare sui mercati anche via smartphone. Consulta la piattaforma di trading online che ti interessa per sapere se vanta anche di un’applicazione mobile per iOS e Android. Se vuoi conoscere alcune app per investire molto valide, in questa guida ne puoi trovare alcune affidabili.
  • Costi ridotti. Il trading online offre un vantaggio importante: costi operativi inferiori. Con commissioni di trading generalmente più basse e la possibilità di negoziare con importi più piccoli, gli investitori possono mantenere i costi al minimo.

Svantaggi

  • Fatica a controllare le proprie emozioni. Questo aspetto può rivelarsi un’arma a doppio taglio, specialmente se si è alle prime armi. Spesso i trader inesperti si lasciano prendere da possibili guadagni, non interrompendo le proprie azioni. Questo però, se le cose si mettono male, potrebbe provocare delle perdite improvvise del capitale investito.
  • Possibilità di trovare broker non regolamentati. Il mondo del trading online è affascinante tanto quanto pericoloso. Sul web si possono infatti trovare piattaforme senza licenza, che vogliono solo rubare il denaro degli utenti. Se non vuoi cadere vittima di una truffa, accertati che il portale scelto sia autorizzato da enti importanti come la CySEC, FCA o Consob.
  • Si può perdere molto denaro. Il trading è diventato ormai uno strumento di guadagno online tra i più comuni. Tuttavia ottenere profitti con questo metodo non è scontato, anzi, sono moltissime le persone che perdono denaro. Le perdite possono avvenire a causa di scarsa conoscenza dei mercati, strategie inefficaci o andamento in negativo.
  • Richiede tempo. Fare trading online non richiede solamente qualche ora al giorno, al contrario di quanto si pensa. Per provare a guadagnare in questa modalità è necessario spendere diverse ore davanti ai grafici per attuare la strategia corretta. 
  • Rischi di frodi e truffe. Quando si fa trading online sulle piattaforme senza licenza, gli investitori possono subire attacchi di phishing o altre azioni fraudolente. Per cui, visto che gli hacker informatici studiano costantemente come rubare i dati degli altri, cerca di capire se un portale è sicuro realmente. Una volta che sarai certo di ciò, puoi procedere con l’iscrizione senza problemi.

Come Iniziare a Fare Trading Online

Se la tua intenzione è capire come iniziare a fare trading online, devi sapere che ci sono alcuni fattori importanti da considerare. Nel paragrafo successivo vedremo appunto tutto ciò che dovresti fare se il tuo obiettivo è diventare un trader e magari guadagnare così.

1. Impara le Basi della Borsa

Ragazza che studia il trading online con libri, tablet e laptop

La prima cosa che dovrai apprendere prima di approcciarti al trading online, è conoscere la Borsa. Se non vuoi perdere denaro, il mio consiglio è di non iniziare ad investire se non conosci almeno le sue basi.

Capire come funziona la Borsa è davvero importante per tutti i trader che vogliono ottenere profitti. Se il tuo obiettivo reale è quello di ottenere guadagni grazie agli investimenti finanziari, devi cercare di ridurre il rischio di perdita.

Per cercare di limitare al massimo le potenziali perdite, dovrai appunto capire come si investe in Borsa.

Dovrai iniziare a capire come si compra un titolo e quando, per capire qual è il momento migliore per acquistare. Inoltre, è necessario che tu comprenda quali sono le forze di mercato che incidono sulla quotazione di uno strumento.

Anche se hai intenzione da subito di investire perchè questa idea ti alletta, passa prima dalla teoria. Studiando, ti accorgerai che imparerai nozioni importanti che ti torneranno utili prima di muoverti sui mercati.

2. Studia o Segui un Corso di Trading

Persona con le cuffie che prende appunti davanti un pc con grafico di trading

Se vuoi iniziare a fare trading online responsabilmente, puoi pensare di studiare con un corso. Spesso e volentieri i percorsi formativi sono i migliori, perchè ti trasmettono concetti sulla finanza molto importanti.

Sul web puoi trovare tantissimi corsi formativi sul trading davvero validi, che ti spiegheranno prima le basi e poi gli aspetti più complessi. Assicurati di capire bene come si leggono i grafici, così da sfruttare la teoria appresa prima di investire davvero.

Cerca però di capire quali sono i webinar più validi, perché alcuni sono molto costosi ed insegnano poco. In alcuni casi, i corsi migliori sono quelli che offrono i broker di trading online più conosciuti e utilizzati.

Per approfondire ➞ Migliori Corsi sul Trading per Principianti

3. Fai Pratica su un Conto Demo

Il mio account DEMO su eToro
Esempio di account demo sul broker eToro

Nel momento in cui ti ritrovi davanti l’interfaccia di un broker, devi sapere come muoverti per non sbagliare. Vedrai infatti subito moltissimi grafici, funzioni e tanto altro che magari non conosci ancora così bene.

In questo caso, come puoi immaginare, il metodo migliore è apprendere la piattaforma di trading online senza usare il capitale vero. Per conoscere un broker così, puoi sempre pensare di fare simulazioni di trading con un conto demo.

Questa tipologia di account ti eroga denaro finto che potrai utilizzare per capire come funziona il portale. Potrai infatti conoscere meglio le sue funzionalità ma senza mettere subito a rischio i tuoi soldi reali.

Come puoi immaginare, questo metodo è sicuramente valido per chi non sa bene come iniziare a fare trading online. Operando così, il tuo denaro sarà al sicuro fin quando non ti sentirai pronto di investirlo davvero.

Per approfondire ➞ Migliori Piattaforme con Conto Demo Gratis

4. Iniziare a Fare Trading

Persona davanti al laptop e con smartphone a investire in forex con il trading

Non appena ti senti sicuro di quanto hai appreso su un broker e dai corsi, puoi iniziare a fare trading online sul serio. Potrai infatti iniziare a valutare bene i mercati e cercare di capire quali sono quelli su cui conviene puntare al momento.

Fai però attenzione a leggere bene i grafici sui vari mercati, per evitare di commettere errori che potrebbero costarti cari. Non avere mai fretta di investire, visto che il mondo finanziario è molto volatile e le quotazioni dei mercati possono cambiare in modo repentino.

Appena avrai studiato bene i grafici di ciò che ti interessa, sarai pronto per definire la tua strategia. Cerca di muoverti sui mercati intelligentemente, così da contenere le perdite qualora le cose si mettano male.

Ragionando come un investitore professionista, ti verrà più semplice capire come ottenere i primi guadagni e ridurre al minimo le perdite.

Guida utile ➞ Rischi del Trading Online: Quali sono e Come Evitarli

5. Gestisci il Budget

Scrivania con laptop, occhiali da sole, calcolatrice e tanti grafici disegnati con scritta "budget" al centro

Nel momento in cui hai capito qual è il metodo migliore per muoversi sui mercati in modo responsabile, devi saper gestire il tuo budget. Non buttarti a capofitto su un mercato, investendo molto denaro senza alcun senso.

Cerca sempre di ragionare prima di eseguire qualsiasi mossa e magari rischiare di pentirti. Purtroppo qualsiasi mercato può subire delle mutazioni in qualunque istante, mettendo a rischio il tuo capitale.

Se vuoi cercare di contenere le perdite puoi sempre pensare di impostare funzioni utili come lo stop loss e il take profit. Entrambi sono degli strumenti che fermano le tue operazioni attive appena viene raggiunto l’importo da te indicato.

So che può essere limitante investire in questo modo, ma spesso accontentarsi nel trading online è fondamentale. Cerca di non farti prendere dal momento e per le prime volte, fai tesoro di quanto hai ricavato dai tuoi investimenti.

Com’è Fatta una Piattaforma di Trading

Dashboard della piattaforma eToro
Dashboard della piattaforma eToro

Una piattaforma di trading online non è nient’altro che un portale dove puoi trovare tutto ciò che occorre per operare sugli mercati finanziari.

Al suo interno spesso troverai delle aree dedicate alle analisi, strumenti avanzati per studiare i mercati ed a volte una categoria con le ultime notizie.

Ovviamente non tutti i portali per fare trading online sono uguali e molti sono diversi tra loro. Alcuni di essi infatti sono più indicati per chi è alle prime armi, mentre altre con le loro funzionalità avanzate, vengono usate maggiormente dai professionisti.

In alcuni casi puoi trovare anche dei broker di trading su internet con funzioni davvero interessanti.

Ci sono infatti portali con conto demo per iniziare a testare la piattaforma senza usare denaro reale. Questo metodo è uno dei più apprezzati da chi è alle prime armi e non vuole esporre subito a rischio il capitale iniziale.

Infine, alcuni broker di trading mettono a disposizione dei corsi davvero interessanti e spesso gratuiti. Sicuramente questo metodo è molto utile per i trader che vogliono conoscere bene i mercati finanziari o approfondire le loro conoscenze.

Migliori Piattaforme per il Trading Online

Al momento sono davvero tanti i broker che puoi utilizzare per fare trading online, ma non tutti sono validi. Alcuni possono essere più indicati più per i professionisti per via di alcune funzionalità avanzate.

Altri invece sono davvero ottimi per i principianti che vogliono imparare le basi di questo mondo e ottenere profitti interessanti. Adesso però vediamo quali sono le piattaforme più popolari per fare trading online.

Checklist da Seguire Prima di Investire

Prima di immergerti nell’investimento, può essere utile attenersi a queste indicazioni:

  1. Leggi attentamente i documenti: Dedica tempo a esaminare attentamente le condizioni contrattuali e i prospetti informativi forniti dalla piattaforma. Questi documenti contengono informazioni vitali sulle tariffe, le politiche di esecuzione degli ordini e altro.
  2. Studio approfondito del mercato: Acquisisci una solida comprensione dei mercati finanziari e delle opportunità di investimento disponibili con un attento studio o con l’aiuto di un professionista.
  3. Gestisci i tuoi fondi con prudenza: Investi solo i fondi che puoi permetterti di perdere senza compromettere il tuo benessere finanziario. Evita di investire denaro necessario per le spese quotidiane o per situazioni di emergenza.
  4. Diversifica e monitora il tuo portafoglio: Riduci il rischio distribuendo i tuoi investimenti in diverse asset class. Inoltre, monitora costantemente le tue posizioni e aggiorna la tua strategia in base alle condizioni di mercato e ai tuoi obiettivi finanziari.
  5. Verifica la regolamentazione: Prima di depositare fondi su una piattaforma, assicurati che sia regolamentata da un’autorità finanziaria competente. La regolamentazione offre una maggiore protezione agli investitori.
  6. Adempimenti fiscali: Assicurati di comprendere e rispettare le leggi fiscali relative agli investimenti nel tuo paese. Questo può includere dichiarazioni dei redditi o tasse sulle plusvalenze.

Seguendo attentamente queste linee guida, potrai iniziare il tuo percorso di investimento con maggiore sicurezza e consapevolezza. Ricorda che ogni situazione finanziaria è unica, quindi adatta queste direttive alle tue esigenze personali.

1. eToro

Hero della pagina dedicata al trading CFD di eToro

eToro è considerata come una delle migliori piattaforme di trading online . Il broker permette ai trader di negoziare diversi asset finanziari ed è regolamentata dalla FCA.

Questo portale per fare trading online è nato nel 2007 e ad oggi vanta di ben oltre 20 milioni di utenti provenienti da tutto il mondo.

Questo broker in epoca passata era specializzato nel mercato delle azioni, ma nel tempo ha messo a disposizione anche altri asset. Tra questi è possibile trovare i titoli azionari, le criptovalute, i forex, le materie prime, i cfd e tanto altro.

eToro viene scelta dai trader principianti perché è una delle poche piattaforme che permette di copiare le strategie di trading degli investitori professionisti

Questo processo si chiama Copy Trading e permette ai principianti di copiare automaticamente le mosse di altri trader. Questa tattica è sicuramente molto utile per chi vuole imparare a conoscere le stratgie di professionisti.

Inoltre, i corsi proposti da eToro sono davvero molto validi per chi è alle prime armi in questo mondo. Infattim la piattaforma mette a disposizione dei webinar gratuiti davvero interessanti, in grado di spiegare bene tutti i concetti fondamentali del trading online.

Infine, i costi di questa piattaforma sono alla portata di tutti ed è per questo motivo che molti principianti la scelgono.

Questo broker infatti nel corso del tempo ha acquisito la fiducia di molti traders ed è per questo che è sempre ben quotato.

Leggi la mia recensione su eToro

I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio elevato di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 74% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.

2. XTB

Hero di XTB

XTB è un’altra piattaforma di trading online davvero molto valida, conosciuta ad oggi come uno dei broker migliori al mondo, autorizzata e regolamentata dalla CySEC che controlla i movimenti dell’azienda.

Su questo portale è possibile investire in Borsa ma anche negoziare sugli altri asset più ambiti dai professionisti.

Si può definire XTB come uno dei broker più completi, perché permette di investire in oltre 5600 strumenti finanziari. Tra questi sulla piattaforma sono presenti i forex, azioni reali, indici e molto altro ancora. 

Grazie alle sue molteplici funzionalità, questo portale viene utilizzato sia dai traders neofiti che dai più esperti. Questo perché la sua interfaccia è di facile intuizione, non è previsto un deposito minimo e mette a disposizione un conto demo con cui provare la piattaforma con soldi finti.

Infine, il servizio clienti è attivo 24 ore su 24 ed è sempre pronto ad assistere i suoi clienti in caso di dubbi o problemi. Se dovessi aver bisogno di contattare l’assistenza, potrai richiedere aiuto via mail, telefonicamente o attraverso la live chat.

Leggi la mia recensione su XTB

I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. 77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

3. Plus500

Hero di Plus500 con titolo: Trading con un plus

Plus500 è un altro dei migliori portali di trading online, nato nel 2008 in Israele, ad oggi utilizzato in qualsiasi paese al mondo. Questo broker è autorizzato e regolamentato anch’esso dalla CySEC.

Se ti piace fare trading di CFD, o contratti per differenza, sarai felice di sapere che questa piattaforma lo consente.

Plus500 è un vero e proprio intermediario tra il trader e il mercato, che offre il trading di CFD con strumenti che replicano le quotazioni dei principali asset.

Usando questo broker potrai fare trading online con titoli azionari, valute, crypto, commodities, indici di borsa, e altro ancora.

In questo momento Plus500 è un portale di trading online molto valido, usato sia dai principianti che dagli esperti.

Si tratta di una piattaforma molto ambita perchè la sua interfaccia è davvero facile da capire e usare.

Gli investitori alle prime armi infatti, grazie a Plus500 possono fare i primi investimenti velocemente e con una configurazione davvero basica, anche con un conto demo gratuito.

Leggi la mia recensione su Plus500

I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 82% dei conti degli investitori al dettaglio perdono denaro a causa del trading di CFD con questo fornitore. È importante valutare se si comprende il funzionamento dei CFD e se ci si può permettere di correre questo alto rischio di perdere il proprio denaro.

4. Capital.com

Hero della homepage di Capital.com

Capital.com è un portale per investimenti e trading di CFD, usato in tutto il mondo, nata nel 2016 con sede a Cipro.

Questa piattaforma è regolamentata e certificata da molti enti importantissimi, tra cui: l’Autorità di Vigilanza sui Mercati Finanziari del Regno Unito, CySEC, FCA, FSA e ASIC.

Come molti altri portali che operano a livello globale, anche Capital.com usa i contratti per differenza per permettere ai trader di investire senza possedere davvero l’asset sottostante.

I CFD consentono di ottenere più profitti anche grazie alla leva finanziaria che funge da effetto moltiplicatore degli andamenti. Fai però attenzione a questo elemento perchè in caso di perdita, potrebbe aumentare anche le perdite dei tuoi movimenti finanziari.

In ogni caso se hai un budget limitato, sarai felice di sapere che Capital.com è una delle piattaforme più accessibili, visto il deposito minimo di soli 20$. Questo è il motivo per cui questo portale è uno dei più scelti anche dai trader alle prime armi.

Infine, su Capital.com sono disponibili migliaia di asset tratti da Borse di tutto il mondo. Su questo portale si può investire in criptovalute, forex, azioni, materie prime e indici azionari.

Leggi la mia recensione su Capital.com

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di rapida perdita di denaro a causa della leva finanziaria. Il 84% degli account di investitori individuali perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti valutare se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre un rischio elevato di perdere denaro.

5. IQ Option

Hero della homepage di IQ Option

IQ Option è un altro portale per fare trading online, che consente ai suoi utenti di investire su una vasta gamma di asset, regolamentato dalla CySEC. Questo broker è nato nel 2013 con sede in Europa e ad oggi ha più di 1 milione di clienti attivi in tutto il mondo.

Attualmente questa piattaforma è disponibile in oltre 150 paesi a livello mondiale ed è davvero valida perché consente di fare trading online a prezzi davvero competitivi.

Inoltre, chi decide di affidarsi a questo broker avrà accesso a grafici e strumenti di analisi di qualità per fare previsioni accurate.

IQ Option, offre anche diversi vantaggi come il suo conto demo gratuito e il deposito minimo di soli 20€.

I nuovi clienti della piattaforma in questo modo possono fare simulazioni di trading online con denaro finto. Ecco quindi, che la possibilità di esercitarsi si rivela molto utile per i trader ancora inesperti.

I CFD sono strumenti complessi e comportano un elevato rischio di subire perdite in poco tempo a causa della presenza della leva. Il 76% dei conti degli investitori retail subisce delle perdite durante il trading con CFD con questo fornitore. Dovresti assicurarti di aver compreso il funzionamento dei CFD e considerare se puoi permetterti di correre il rischio di perdere il tuo denaro.

Su Quali Mercati Fare Trading Online?

Sono davvero tantissimi i settori su cui un utente può investire e cercare di guadagnare col trading online. Tuttavia la difficoltà sta nell’individuare gli asset più promettenti e convenienti del momento.

A ogni modo, i mercati più noti su cui le persone investono sono forex, le criptovalute, i futures, le azioni, le materie prime ed altri meno conosciuti.

Alcuni investitori che conoscono meglio il mondo finanziario, preferiscono investire in CFD.

I contratti per differenza in sostanza permettono di puntare su un asset senza possedere direttamente il mercato sottostante. Chi negozia tramite i cfd può cercare di ottenere più guadagni anche per via della leva finanziaria.

La leva viene chiamata anche effetto moltiplicatore, perchè riesce ad aumentare gli andamenti. Tuttavia è importante usarla responsabilmente visto che può far salire sia le perdite che i guadagni.

Se vuoi provare ad investire in cfd sarai contento di sapere che sono molti i broker che ti permettono di farlo. Tuttavia, per investire in questo modo è necessario conoscere bene i mercati per evitare grosse perdite di denaro.

Forex

Rappresentazione 3D di tutti i continenti con tutti i simboli delle valute mondiali

Il forex è quel tipo di mercato in cui avvengono le negoziazioni per tutte le valute diverse tra loro. Il nome di questo asset deriva dall’inglese “Foreign Exchange Market”. Possiamo definirlo uno dei settori più antichi, visto che gli investitori spesso negoziavano le monete di vari paesi.

Ancora oggi questo asset è uno dei più ambiti e sono tanti i traders che decidono di puntare sui forex. Con le giuste strategie di investimento e tanto studio, si possono ottenere dei guadagni dall’attività di trading in questo mercato.

Il mercato delle valute dei vari paesi opera grazie ad una rete globale interbancaria distribuita su quattro principali centri di trading (Londra, Sydney, Tokyo e New York). Una delle caratteristiche più importanti di questo asset è senza alcun dubbio la liquidità.

L’asset dei forex è uno dei più liquidi su cui si può puntare, che permette di subire in modo decisamente ridotto movimenti speculativi. Ciò è davvero utile per gli investitori perchè riescono sempre a trovare una controparte per qualunque scambio.

È però corretto precisare che al contrario di quanto si pensa, scegliendo questo asset si negoziano le coppie di valute.

Infatti, un investitore non può vendere solamente i dollari, ma dovrà anche comprare allo stesso tempo una valuta diversa da questa.

Nei forex si ragiona quindi in termine di coppia, ad esempio: EUR/USD.

Purtroppo questo mercato come anticipato è uno dei più rischiosi, visto che si eseguono operazioni binarie. Per cui se vuoi investire in forex, fallo in modo responsabile cercando di tutelare il tuo capitale.

Se vuoi saperne di più sui rischi legati a questo asset, cliccando qui troverai una guida rilasciata da Consob.

Per approfondire ➞ Come Investire in Forex: Guida Completa

Criptovalute

Monete con logo di bitcoin e sullo sfondo uno schermo con grafici a candela tipici del trading online

Le criptovalute sono delle monete virtuali che vengono utilizzate per effettuare qualsiasi transazione. Il termine “cripto” deriva dalla parola crittografico, mentre il termine “valuta” naturalmente sta per “moneta”.

Ciò che rende affascinante questo tipo di mercato è senza dubbio la loro volatilità e le funzioni delle blockchain.

Ultimamente le crypto emergenti sono davvero ottime e vedono il loro valore aumentare in pochissimo tempo. Sicuramente questo aspetto incuriosisce chi è alle prime armi e vuole provare a guadagnare facendo trading online.

Tuttavia, questo mercato è uno dei più volatili in assoluto visto che i prezzi cambiano da un momento all’altro. Per cui, se ti interessa investire in criptovalute, analizza sempre bene l’andamento di un token prima di comprarlo e magari pentirtene.

Per approfondire ➞ Come Investire in Criptovalute

Azioni

Esempio day trading con azioni Amazon
Esempio trading con azioni Amazon

Le azioni rappresentano le quote di proprietà di una o più aziende. Possiamo definire il mercato azionario come uno dei più antichi, ma anche uno dei più ambiti. Moltissimi investitori puntano sulle quotazioni delle società più importanti per investimenti a lungo termine.

Anche questo asset è estremamente volatile, così come il mercato crypto. Un’azienda potrebbe subire nel giro di qualche mese un calo di lavoro o volumi di produzione. Come ci si può immaginare, questo può solamente far abbassare il valore del suo titolo.

Gli investitori che puntano ad arricchire il loro portafoglio finanziario, scelgono questo asset perchè è uno dei più liquidi. Investendo in modo intelligente sui titoli azionari è, infatti, possibile provare a ottenere ottimi guadagni e diversificare il proprio portafoglio.

Per approfondire ➞ Come Investire in Azioni: Guida Rapida per Principianti

Indici

Indici disponibili sulla dashboard di eToro
Indici disponibili su eToro

Gli indici vengono chiamati in questo modo perchè misurano la performance di un gruppo di azioni quotate in Borsa. Scegliendo questo asset si riesce ad accedere a più prodotti di investimento con una singola operazione.

Questo aspetto è sicuramente utile ed interessante per chi intende raggiungere i propri obiettivi finanziari con un portafoglio diversificato.

Per fare un esempio concreto, gli indici che seguono un gruppo di azioni consentono al trader di esporsi ad un insieme di titoli, invece di un solo titolo.

Sui broker di trading online puoi trovare anche gli indici di Borsa, che raggruppano i titoli a maggiore capitalizzazione. In questo caso puoi trovare, ad esempio, il FTSE Mib di Borsa italiana, chiamata anche semplicemente Piazza Affari. 

Naturalmente lo stesso discorso vale anche per i mercati stranieri, quindi con gli indici, puoi trovare anche altre capitalizzazioni importanti. In genere quelle più di valore sono quelle americane o cinesi.

Per approfondire ➞ Come Investire in Azioni: Guida Rapida per Principianti

Materie Prime

Dashboard di eToro per fare trading e investire in materie prime
Materie prime disponibili al trading su eToro

Il trading online sulle materie prime è uno dei migliori per chi vuole diversificare il proprio portafoglio senza detenere solo azioni. Solitamente chi decide di investire in questo asset compra il gas naturale, il petrolio, i metalli preziosi o alimenti di valore.

In genere, i trader speculano sulla valutazione futura della materia prima, sperando di trarre profitti dalle oscillazioni di mercato.

Naturalmente, essendo un mercato volatile, investire in commodities può risultare rischioso. Quindi, se vuoi provare a guadagnare con questo asset cerca di impostare strategie di trading valide e intelligenti.

Inoltre, alcuni trader decidono di puntare su questo asset per combattere l’inflazione di mercato. Dato che il valore delle commodities può aumentare nel tempo, questo asset è certamente utile in questo caso specifico.

Per approfondire ➞ Come Investire in Materie Prime

Opzioni

Le opzioni sono dei contratti che permettono di fare trading sul prezzo futuro di un mercato qualsiasi. In questo caso non c’è infatti l’obbligo di comprare o vendere l’asset sottostante entro una determinata data e prezzo.

Usando questo metodo è possibile infatti puntare su una vasta gamma di asset: criptovalute, azioni, forex, materie prime, e tanto altro. Le opzioni più comuni sono quelle chiamate “vanilla options”, chiamate così perchè non hanno funzioni aggiuntive.

Generalmente questo strumento viene usato come mezzo di copertura contro le fluttuazioni dell’asset sottostante. Fortunatamente investendo in questo modo, il trader non ha poi l’obbligo di acquistare un quantitativo specifico dell’asset. 

Le opzioni vengono infine usate come mezzo di speculazione, consentendo ai traders di sfruttare il prezzo dell’asset sottostante per trarre profitti.

Strategie di Trading Online per Principianti

Se sei un trader alle prime armi e non sai bene come approcciarti a questo mondo, devi sapere che esistono molte strategie di trading efficaci per i principianti.

La maggior parte di queste tecniche ti consentiranno di fare trading online in modo responsabile e provare a guadagnare le prime cifre.

  • Trading day: se non conosci bene gli asset finanziari o fai ancora fatica a leggere i grafici, puoi pensare di puntare sugli investimenti a breve termine. Questo metodo ti permette di entrare e uscire dalle posizioni in qualsiasi momento. Se vuoi fare trading nell’arco di una sola giornata, scegli gli asset più ambiti e volatili che possono cambiare le carte in tavola in modo repentino. Occhio però ad attuare la strategia corretta, perché le oscillazioni potrebbero giocare a tuo sfavore facendoti andare in perdita.
  • Copy trading: questo metodo ti permette di copiare tutti i movimenti dei trader professionisti in maniera automatica. Questo ti consentirà di capire come si muovono i più esperti sui sul mercato, facendoti formare. Inoltre, grazie a questa tattica imparerai a leggere con meno difficoltà i grafici per fare previsioni.
  • Trend trading. Come si può capire dal nome stesso, questa strategia si basa sulle tendenze del momento. Identificando i trend attuali i traders possono sfruttare i movimenti direzionali dei prezzi e generare guadagni. Per mettere in atto una strategia efficace occorre prevedere la direzione del mercato e assumere posizioni in linea con il trend. Per riuscire in ciò è necessario avvalersi di strumenti di analisi tecnica e fondamentale per valutare le medie mobili, le linee di tendenza e gli indicatori di momentum. Grazie a questi strumenti i traders possono individuare le tendenze e prendere decisioni di investimento intelligenti. Naturalmente l’obiettivo in questo caso è quello di seguire la tendenza più a lungo possibile, massimizzando i profitti al massimo.
  • Usare un conto demo: se sei alle prime armi e non te la senti di rischiare subito il denaro vero, puoi usare un conto con soldi fittizi. Questo ti permetterà di conoscere bene una piattaforma e intanto provare a muoverti sugli asset. Non ti farà trarre profitti dato che non userai davvero soldi, ma ti sarà di aiuto per formarti e capire come investire responsabilmente.
Spiegazione strategie di trading: trend trading
Esempio strategia Trend Trading

Tasse Trading Online

Se operi spesso con il trading online e ottieni dei guadagni con questa attività, devi sapere che devi dichiarare e pagare le tasse sui tuoi profitti.

La nota positiva è che vengono tassate solamente le plusvalenze e quindi i guadagni. Nel caso in cui sei andato solamente in perdita e quindi hai avuto solo minusvalenze, lo stato italiano non ti chiederà di tassarle. 

Per quanto riguarda i profitti ottenuti con il trading online, l’aliquota che dovrai pagare a fine anno è del 26%. Per effettuare la dichiarazione nei migliori dei modi dovrai scaricare l’estratto conto dal broker e poi presentarlo al tuo commercialista.

Tieni a mente che per dichiarare i redditi derivanti dalle attività di trading, dovrai usare il CUD. Questo modulo si aggiunge a parte rispetto al 730 e dovrai presentarlo in fase di dichiarazione dei redditi. 

Se scegli di operare con broker che agiscono come sostituto di imposta invece, faranno tutta questa parte loro. In questo caso non dovrai pensare a nulla per quanto riguarda la dichiarazione, visto che farà tutto la piattaforma.

Nel caso in cui utilizzi un portale di trading che non adotta questo regime, spesso troverai un modulo pre-compilato. Se dovessi aver problemi a capire che dati inserire puoi pensare di contattare il servizio clienti o rivolgerti ad un esperto in materia.

Per apprfondire ➞ Tasse Trading Online: Tutto quello che Devi Sapere

Per Chi è Adatto il Trading Online?

Persona che si prepara a fare trading di CFD

Non è semplice dire a chi è adatto il trading online. Sicuramente chi cerca di ampliare le sue entrate mensili e ha passione del mondo finanziario, può prendere in considerazione quest’attività.

Ad ogni modo, che tu sia un principiante o un professionista, il trading può regalarti soddisfazioni. Come dico sempre, per cercare di ottenere il massimo profitto e mettere in salvo i propri soldi è necessario formarsi.

So bene che la parte teorica è quella più noiosa e che spesso si vuole passare subito alla pratica. Senza una giusta conoscenza della materia però, la possibilità di perdere il proprio capitale è davvero elevata.

Per cui, se sei alle prime armi in questo ramo della finanza ti suggerisco di seguire webinar e corsi formativi validi. In questo modo potrai iniziare ad apprendere le basi per poi passare a studiare concetti più complessi.

Con le giuste conoscenze noterai tu stesso che ti verrà molto più facile operare in modo intelligente e responsabile.

Se ti interessa studiare trading, puoi pensare di seguire percorsi formativi online oppure comprare dei libri come quello di Warren Buffett. Entrambe le soluzioni sono valide, ma assicurati di scegliere il materiale che più si avvicina con il tuo livello di conoscenza.

Quanto si Guadagna con il Trading Online?

Uomo che mantiene dell banconote con grafici a candela sullo sfondo

Purtroppo non esiste una risposta precisa a questa domanda, visto che i guadagni di un trader variano a seconda di tanti aspetti differenti.

In primis è necessario capire qual è l’importo che si è disposti ad investire e la tolleranza al rischio. Come potrai immaginare, più investirai e più soldi potrai guadagnare o perdere.

Dopo di che occorre capire qual è il tuo livello nel mondo del trading online. Se hai iniziato da poco ad operare sugli asset finanziari, di certo i tuoi potenziali guadagni non saranno come quelli di un professionista.

Inoltre, i profitti che puoi ottenere dipendono dall’andamento di mercato dell’asset su cui hai investito.

Infine, se ti avvali di strumenti finanziari come la leva, potrai moltiplicare i profitti che stai ottenendo. Occhio però, perché l’effetto moltiplicatore può prendere anche la piega opposta nel caso in cui le cose si mettano male.

La leva infatti può moltiplicare sia i guadagni ma anche le perdite e naturalmente, più alta sarà e più soldi potrai perdere.

Per approfondire ➞ Quanto Guadagna un Trader DAVVERO?

Iniziare con il Copy Trading

Come copiare un trader su eToro Copy Trading
Come copiare un trader su eToro Copy Trading

Il copy trading è una strategia di investimento davvero molto interessante per i neofiti. Come si può intuire dal termine inglese stesso, consente di copiare le strategie di altri traders.

Scegli però la piattaforma che ti consente di farlo, perchè non tutti i broker offrono questa possibilità. Alcuni portali come eToro, permettono ai principianti di sfruttare il copy e social trading.

Per iniziare a fare copy trading dovrai come prima cosa iniziare a seguire e dialogare con i più esperti. Ovviamente, scegliendo le persone con più followers non è detto che sempre riescano a rispondere dato che ricevono molti messaggi o commenti ogni giorno.

Appena hai individuato il trader da copiare, dovresti studiare ciò che ha fatto e capire se le sue tattiche sono giuste. Prendere spunto da un esperto non equivale a guadagnare sicuramente, quindi anche in questo caso rifletti prima di agire.

Dopo un’analisi e uno studio meticoloso, sei pronto per copiare le mosse di chi ti interessa.

Per farlo non dovrai far altro che selezionare il trader e poi schiacciare su “Copia strategia”. In automatico tutte le operazioni eseguite dal professionista verranno riprodotte sulla tua schermata.

Da questo momento stai anche tu investendo sui mercati finanziari con le stesse strategie del trader più esperto. Se hai paura di andare in perdita, imposta strumenti finanziari utili per contenere le perdite come lo stop loss e il take profit.

Infine, se le cose dovessero mettersi male, intervieni sistemando le strategie o interrompendo tutto se necessario.

Per approfondire ➞ Copy Trading: Cos’è e Come Funziona

Domande Frequenti

Conclusione

Secondo il mio punto di vista, il mondo del trading sia davvero un metodo affascinante ma rischioso per guadagnare soldi online. Sono infatti tantissimi i giovani che si buttano in questo mondo per provare a ottenere dei guadagni stratosferici.

Purtroppo però anche in questo caso c’è il rovescio della medaglia: la possibilità di perdita di soldi. Se investi in modo frettoloso e senza pensare troppo alla strategia da adottare, potresti andare in perdita facilmente.

Quindi, se sei alle prime armi fai attenzione ai mercati su cui investire e studiali sempre. Agendo in questo modo ti verrà più semplice proteggere il tuo capitale qualora la situazione non vada come sperato.

Spero di essere stato esaustivo e di averti spiegato quali sono i concetti da tener presente per capire come iniziare a fare trading. Anche se la teoria può sembrarti noiosa, nel tempo capirai che è essenziale per evitare brutte sorprese ed imparare a fare trading.

Cercando sul web troverai molti broker che offrono corsi di formazione, nella maggior parte dei casi gratuiti.

Ogni articolo non è da intendersi come consiglio finanziario. Questo articolo potrebbe contenere dei link affiliati. Per maggiori informazioni, visita la pagina disclaimer.